R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

autostoricheSi apre domenica 15 aprile, con il Tour ad Offida "La perla del Piceno", la nuova serie di attività organizzate per il 2018 dal Cast - Club Automoto Storiche Teramo. L'evento, che ha il patrocinio di Asl e Aci storico, prevede la partenza alle ore 8 da San Nicolò a Tordino (TE) e il viaggio alla volta di Offida (AP), borgo antico ritenuto tra i più belli d'Italia. 

«Iniziamo le attività sociali del Club con un mix straordinario di storia, cultura ed emozioni», dice Carmine Cellinese, presidente dell'associazione, «Questo fine settimana Offida sarà teatro a cielo aperto di un magnifico raduno d’auto d’epoca promosso e organizzato dal Cast, a cui prenderanno parte circa 40 equipaggi con prestigiose vetture storiche».

Una volta giunti nella cittadina picena, racchiusa dalle mure castellane del XV secolo, si procederà alla visita del Teatro Serpente Aureo, realizzato nella prima metà dell'Ottocento e poi rimodernato nel 1862: un gioiello di concezione barocca con schema a ferro di cavallo, decorato con stucchi e intagli mentre sulla volta dipinta sono raffigurati Apollo e le Muse. Sarà poi la volta della chiesa di Santa Maria della Rocca, costruzione in stile gotico eretta da Maestro Albertino nel 1330. All'interno sono conservati affreschi attribuiti al Maestro di Offida e a Giacomo da Campli. La mattinata si chiuderà con il pranzo nell'agriturismo "Il sapore della Luna" a Monteprandone (AP).

«Quest'evento», aggiunge Cellinese, «volto alla scoperta di una vera e propria perla del Piceno, con una storia importante e scorci da cartolina, sarà il primo di un anno ricco di appuntamenti. Nel weekend successivo, e precisamente domenica 22 aprile, torneremo nella nostra provincia con un doppio appuntamento, a Teramo e a Civitella del Tronto, dedicato ai 70 anni dello storico marchio dello scorpione, la società Abarth & C. nata il 15 aprile 1949 per iniziativa di Karl Abarth e poi legata nel corso del tempo sempre più a doppio filo con Fiat».  

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni