R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Un raid vandalico è quello che ha preso di mira uno dei lidi storici del lungomare centrale, il Venere. Tutto è accaduto nella notte tra giovedì e venerdì, quando ignoti hanno divelto porte dei locali di servizio dello stabilimento balneare, bagni, cabine e spogliatoi. Dalle immagini diffuse dai titolari su diversi profili Facebook  si evidenzia che gli autori del raid hanno utilizzato spranghe o martelli con cui hanno letteralmente fracassato porte, sgretolato pareti e divelto pali di sostegno degli ombrelloni, oltre ad un muro. Difficile quantificare i danni. L'amarezza di Bianca e Domenico Flagnani, i due titolari dello stabilimento, è grande. La denuncia contro ignoti è già stata presentata e le forze dell'ordine stanno cercando di scoprire gli autori del gesto visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza del Comune. Più volte l'associazione dei balneatori ha chiesto al Comune un maggiore controllo del territorio, per scoraggiare i malintenzionati e tutelare il patrimonio di tante imprese che operano sul demanio.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni