R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

tortoreto dallaltoTortoreto vanta il reddito medio pro capite più alto tra i dodici comuni della Val Vibrata con 15.977 euro. Questo è quanto emerge dalla statistica del centro studi Twig, che ha esaminato i dati del ministero dell'Economia e delle Finanze relativi all'annualità 2016. La misurazione si basa sui redditi dichiarati, quelli su cui si pagano le tasse.Dai dati della Twig, che ha esaminato tutti i comuni italiani, emerge che dietro Tortoreto, che sfiora i 16mila euro, si piazzano Nereto e Sant'Omero: entrambe superano i 15mila euro (rispettivamente 15.210 e 15.133). A seguire Colonnella (14.835), Sant'Egidio (14.635) e Corropoli (14.477). Solo dopo, nei bassifondi di questa classifica, s'incontrano i due comuni più popolati della vallata ed a forte vocazione turistica come Alba Adriatica, ottava con 14.453, e Martinsicuro, nona con 14.342. Un dato che colpisce, soprattutto alla luce del primato della vicina Tortoreto. I redditi più bassi, e non è una sorpresa, li fanno registrare i piccoli comuni dell'entroterra. Civitella è terzultima con 14.025, chiudono Torano Nuovo (13.869) e Ancarano (13.772). Martinsicuro è prima nel numero dei contribuenti, che sono 10.642, seguita da Alba con 8.460 contribuenti. In fondo alla classifica dei contribuenti i paesi più piccoli: Ancarano 1.467 e Torano 1.111. Dall'indagine emerge che L'Aquila è la città abruzzese più ricca con 21.282 euro pro capite seguita da Pescara con 20.531. Il reddito medio nazionale è di 19.500 euro.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni