R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

mazzagattimirkoSI svolgeranno domani, nella chiesa di San Nicolò, alle 15.30 l'ultimo saluto a Mirko Mazzagatti, il 50enne ex calciatore del Teramo che sabato mattina è stato stroncato da un infarto mentre stava facendo una passeggiata tra i monti di Campo Felice. Questa mattina all'ospedale dell'Aquila sarà eseguita l'autopsia per stabilire con certezza le cause della morte riconducibili ad un infarto.

Mazzagatti ha svolto una carriera da calciatore professionista con il Teramo in serie C, poi, tra le altre, Celano, Sulmona (dal 1991 al 1995 con la promozione in Eccellenza), Hatria e Notaresco. Successivamente la carriera di allenatore prima come vice di Roberto Cappellacci a Teramo, poi nei campionati dilettantistici con la Santegidiese, il Mosciano e il Morro d'Oro fino a giungere nel dicembre di quest'anno, a campionato in corso, a Mutignano dove appena sette giorni fa aveva conquistato la salvezza nei play-out contro l'Alba Montaurei.

L'uomo era un grande appassionato di montagna e sabato mattina, così come faceva spesso, aveva scelto di fare una escursione a Casavecchia di Lucoli, nei dintorni di Campo Felice. Era in compagnia di alcuni familiari e amici quando, improvvisamente, si è accasciato a terra. I soccorsi sono stati immediati e in poco tempo sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 ma per l'allenatore non c'è stato nulla da fare.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni