R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

 

Schermata 2018-07-14 alle 06.18.34.png

Ha fatto tappa ad Alba Adriatica per Janus River, l'81enne che dal Capodanno del 2000 sta girando il mondo con la sua bicicletta e tre euro al giorno. È stato accolto ieri mattina anche dall'assessore regionale Giorgio D'Ignazio e ospitato da Giammarco Giovannelli, presidente di Federalberghi Abruzzo. Oggi ripartirà con destinazione Roseto. River, di origini polacche e russe, infatti, dopo aver toccato 154 Paesi, è ora impegnato in lungo tour dell'Italia che si compone di brevi tratte di 15 chilometri e che per due settimane lo porterà ad attraversare i comuni abruzzesi in direzione sud. Anche se in albergo, dorme a terra in sacco a pelo. «L'ultima volta che ho dormito in un letto è stata la notte prima di partire per il giro del mondo, il 31 dicembre del 1999», racconta, «ero a Roma, dove ho vissuto per 30 anni, e ho deciso di partire all'improvviso, senza dire niente a nessuno, con destinazione le Canarie e poi l'Europa. Dopo aver visto tutta l'Italia, fra qualche mese salperò a bordo di una nave che trasporta banane e mi dirigerò verso i continenti che mi mancano».Ha programmato di girare per quattro anni il Sud America, per tre l'Australia e poi per altri tre la Cina, per raggiungere Pechino nel 2028 nel giorno del mio 91° compleanno. «A quel punto, se per miracolo sarò riuscito a completare il mio viaggio», chiarisce, «allora mi fermerò e mi ritirerò in un'isola del Pacifico».

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni