×

Avviso

Non ci sono cétégorie

centrocommercialeLe aperture indiscriminate delle domeniche e dei festivi non hanno risolto i problemi occupazionali delle imprese in crisi, né creato nuovi posti di lavoro e non hanno prodotto risultati positivi per le Aziende.
Al contrario, la liberalizzazione ha prodotto lo svuotamento dei dei centri storici delle città creando una sorta di dumping tra le piccole attività (sempre più in sofferenza) e centri commerciali, oltre ad aver peggiorato le condizioni di vita delle migliaia di addetti del settore, molti dei quali si sono trovati costretti a sottoscrivere clausole che rendono obbligatorio il lavoro domenicale e festivo.

La totale deregolamentazione ci consegna una società devota al consumismo. I centri commerciali rappresentano ormai la risposta per il tempo libero e per i momenti di svago delle famiglie, con buona pace delle festività civili e religiose, delle tradizioni e dei momenti di celebrazione di eventi fondamentali per la nostra storia come l’anniversario della liberazione e la festa dei lavoratori.

Per tutte le ragioni sopra esposte, FILCAMS CGIL – FISASCAT CISL – UILTUCS UIL Abruzzo proclamano Io sciopero regionale di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori dei centri commerciali, dei negozi e degli ipermercati aderenti alle Associazioni Datoriali in indirizzo invitandoli ad astenersi dal lavoro, per l’intera giornata del 25 aprile 2018 e del 1maggio 2018.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni