×

Avviso

Non ci sono cétégorie

elezioni 1024x760

I coordinatori, Cristiano Villani (FdI), Fiorentino Febbraro (Lega Salvini Premier), Mario Trignani (Idea Popolo e Libertà ), Andrea D’Ingeo (Il Popolo della Famiglia) dichiarano congiuntamente “l’ univoca volontà di condividere, oltre il percorso politico unitario, la totalità degli argomenti programmatici e la figura del candidato sindaco di Andrea Scordella (Lega), la convergenza di altre forze politiche di centro-destra e civiche nel medesimo progetto e percorso in modo tale si possa garantire un futuro roseo e di buona amministrazione alla nostra città”.

Un messaggio diretto ad associazioni, liste civiche e a Forza Italia che ancora non ha trovato l’accordo con gli altri partiti del centrodestra, ora riunitisi con la candidatura della Lega.

Pronta la replica di Forza Italia e di Fratelli D'Italia che sconfessano la canidatura di Andrea Scordella (Lega)

Forza Italia sostiene con fermezza e determinazione la candidatura a Sindaco di Silvi di Anna Paola Mazzone, donna esperta e qualificata, di alto profilo politico, non solo capace di guidare e di rappresentare tutta la coalizione di Centrodestra ma, soprattutto, di amministrare, con competenza e risultato, la Città di Silvi.
Dopo la caduta dell’amministrazione Comignani di centrosinistra, abbiamo una grande occasione, l’opportunità di tornare a governare bene Silvi, con una squadra importante, con un progetto politico serio, ambizioso e credibile, da attuarsi nell’esclusivo interesse della collettività, che non potrà fare a meno di una sana dialettica e di una marcata unitarietà d’intenti. Il Centrodestra deve necessariamente presentarsi unito alle prossime elezioni amministrative. Solo uniti si vince!
Il Coordinatore Provinciale
Avv. Vincent Fanini

 

Il coordinamento Provinciale di Fratelli d'Italia prende le distanze dalla candidatura di Andrea Scordella come Sindaco di Silvi in quanto il partito di Giorgia Meloni non è rappresentato da Cristiano Villani il quale viene diffidato dall'utilizzare sigla e logo di partito in quanto non autorizzato dallo stesso.
Come già sta accadendo negli altri comuni, compreso il capoluogo, chiamati al voto Fratelli d'Italia sta lavorando di concerto con le altre forze politiche del centro destra per valutare le espressioni migliori e più rappresentative delle varie città, lo stesso avverrà a Silvi dopo aver valutato congiuntamente a tutte le forze politiche del centro destra la candidatura migliore.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni