Politica

VIDEO/Chiusa via Averardi per il maltempo, rinviato il Capodannino che diventerà Befanino, arrivati 300 quintali di sale in distribuzione sul territorio

IMG-20141231-WA0003

Una città allo sbando. Così è stata definita oggi Teramo, dai Vigili Urbani, distrutti dalle telefonate che dalle prime ore di questa mattina sono arrivate nella sala operativa e che chiedevano interventi per il ghiaccio e richiedevano il sale. Oggi i sei Vigili Urbani in servizio in una situazione di assoluta emergenza a fronte dei 24 dipendenti in servizio a Natale e a Santo Stefano, non riuscivano a rispondere alle chiamate dei cittadini. Le strade sono sempre piu’ ghiacciate tanto che nel primo pomeriggio è stata chiusa via Averardi (15 auto si sono scontrate e i residenti delle palazzine nuove sono stati costretti a lasciare le auto lontane da casa. L’emergenza continua mentre il concerto di Capodanno non verrà rinviato. E a chi sostiene che il rinvio non puo’ aver luogo per una clausola di pagamento alla Rei, Brucchi spiega che è esattamente il contrario: “Se decidessimo di non fare il Capodanno in piazza, abbiano scritto che la Rei non sarà pagata e delle spese si occuperà direttamente il suo impresario. Dunque sono solo bugie quelle che si dicono”.

E’ stato invece rinviato per il maltempo il capodannino al sei gennaio ie si chiamerà, probabilmente “befanino”. Il perchè il Capodanno in piazza si farà lo spiega il Sindaco Maurizio Brucchi: “i ristoranti sono pieni, gli alberghi pure, la gente lo vuole, le previsioni comunque dicono che smetterà di nevicare  verso le 18″.  Il sale invece c’è. A confermarlo è sempre Brucchi: ” 300 quintali sono arrivati proprio oggi pomeriggio e lo stiamo spargendo con quattro mezzi  su tutto il territorio e nelle frazioni, la situazione è sotto controllo. Altro sale c’è anche per domani. La mia speranza è che smetta di nevicare nel frattempo sono uscite 15 imprese su tutto il territorio comunale”. Il Sindaco poi spiega che si sta alzando tutto questo polverone su Teramo ma che nessuno parla della pesante situazione delle strade provinciali: “Il bilico che doveva portare via il percolato alla discarica La Torre – dice Brucchi – non riusciva a passare ed abbiamo dovuto liberare noi la strada”.

GUARDA LA SITUAZIONE DI VIA AVERARDI

 

l

 

Categorie:Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...