Cronaca

COMPRANO FORMAGGI E SALUMI SPACCIANDOSI PER UNA NOTA AZIENDA ABRUZZESE, DENUNCIATI PER TRUFFA DUE TERAMANI

Ordinavano parmigiano reggiano e salumi spacciandosi per un’azienda abruzzese, spedendo l’ordine con un indirizzo mail identico e sovrapponibile a quello della malcapitata società realmente esistente. Ma quando l’ordine arrivava a destinazione a Teramo, dove un 58enne un 55enne risiedono effettivamente, i due si davano chiaramente per irreperibili, evitando di pagare. In questo modo i due teramani sono riusciti a truffare tre aziende del Modenese per ben 18mila euro. La quarta azienda contattata non ci ha visto chiaro in quell’ordine di merce e prima di spedirla ha deciso di indicare come luogo del ritiro proprio Vignola in provincia di Modena. I due teramani hanno accettato, sono arrivati lì con un furgone preso a noleggio ma hanno trovato i carabinieri ad attenderli e sono stati così denunciati per truffa aggravata.

carabinieri212

Categorie:Cronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...