Attualità

PSICOLOGA UCCISA DALL’INQUILINO MOROSO, LEI ERA ORIGINARIA DI CORROPOLI

 schermata-2017-01-12-alle-05-26-29Una discussione per alcuni affitti arretrati finisce in tragedia a Francavilla al Mare dove un uomo di 48 anni, cuoco disoccupato, ha ucciso la padrona di casa, Monia Di Domenico, 45 anni, psicologa. Secondo gli accertamenti dei carabinieri, l’avrebbe colpita con un corpo contundente, forse una pietra, alla testa, e poi al collo con una scheggia di vetro o un’arma da taglio. L’uomo, Giovanni Iacone, 48 anni, di origini abruzzesi ma nato a Firenze, è trattenuto in stato di fermo nella caserma dell’Arma. La 45enne, originaria di Corropoli ma che viveva a Pescara, nel pomeriggio aveva raggiunto l’abitazione di Francavilla per chiedere i pagamenti arretrati. L’appartamento, in via Monte Sirente, era l’abitazione di famiglia non più utilizzata, che la donna aveva affittato da alcuni mesi. Chiesti i soldi all’affittuario, sarebbe nata una discussione, poi degenerata, e l’uomo l’avrebbe colpita. A quanto appreso, nella colluttazione la 45enne sarebbe caduta su un tavolo di vetro, andato in frantumi. L’uomo poi l’avrebbe colpita al collo, forse con una scheggia di vetro.

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...