Attualità

VIDEO-FOTO/ RECUPERO CHIESA DI SAN GIUSEPPE, PARTECIPANO IN TANTI MA PAGA SOLO IL LIONS TERAMO

20170217_104102 20170217_111632 20170217_111756Piovono fondi per la sistemazione della chiesa San Giuseppe o meglio non sono piovuti i fondi, fino ad oggi per sistemare il tetto dell’edificio il cui primo intervento si è concluso il 14 Febbraio solo grazie al Lions di Teramo. Ma a farsi belli, forse per il futuro della ristrutturazione c’erano in tanti stamattina davanti alla chiesa, Sindaco compreso.

Per il Presidente del Lions Club Teramo, Michele Capomacchia, pero’, a metterci quei tremila euro sono stati solo loro (GUARDA L’INTERVISTA) ed ora ne servono subito altri. Dunque non si è compreso bene come mai il Comune abbia convocato oggi tutto il mondo del volontariato. Forse per le spese che dovranno essere sostenute in futuro?. Ce lo auguriamo.

Oggi c’erano il MASCI  Teramo 2 (Movimento che si ispira allo Scoutismo), il Rotary Club Teramo Centenario, il Rotary Club Teramo, il Lions Club, il Soroptimist Club Teramo, e le  Associazioni Teramo Nostra, Genius Loci ed ANDE.

E non poteva mancare l’annuncio del Sindaco Maurizio Brucchi che nel ringraziare la grande collaborazione tra gli Enti e il territorio ha sfornato l’arrivo di  fondi da parte della Sovrintendenza non si sa bene se per 200 o 300 mila euro. Brucchi ha parlato del compimento di una bella sfida messa in campo da tutte le associazioni. Ma secondo il presidente del Lions l’unica associazione ad averla raccolta è stata la loro mettendoci subito tremila euro. Tutto questo per amore di verità.

L’iniziativa per il recupero  della Chiesa di San Giuseppe, aveva preso il via nel luglio 2016 ed era stata resa pubblica lo scorso 15 Ottobre con l’evento “Insieme per San Giuseppe – La Buona Novella”; ora, nonostante gli eventi sismici abbiano complicato l’iter burocratico e tecnico, essa giunge a termine, con la posa in opera di una copertura provvisoria del tetto crollato.

Il lavoro è stato eseguito dalla ditta “Clementoni Costruzioni srl” di Corropoli, sotto la guida degli Architetti Franco Esposito e Lanfranco Cardinale.

C’è tanto da fare ora per recuperare tutta la chiesa (VEDI IMMAGINI), e dunque sicuramente i fondi annunciati da Brucchi anche a nome della Fondazione Tercas saranno utili ed indispensabili per dimostrare tutta questa bella mobilitazione delle associazioni di volontariato cittadino.

Categorie:Attualità

1 reply »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...