Attualità

COMUNE/ MARCHESE: «DOBBIAMO FAR RINASCERE TERAMO, DISPOSTA AD INCATENARMI A MONTECITORIO»

maxresdefault«Quello che ho visto sl CCS mi ha segnato per sempre. Spero che la politica faccia una scelta diversa, improntata sulla salvezza della città, perchè Teramo non puo’ morire così. Dobbiamo essere solidali con l’unico obiettivo di salvare la nostra Teramo ed il fatto che tutta la Regione Abruzzo si è stretta a noi significa molto. Sono arrabbiata, molto arrabbiata e non escludo che giovedi mi possa incatenare davanti a Montecitorio per protesta se non ci ascolteranno, il Governo non puo’ rimanere muto». Si sfoga così il vice sindaco del Comune Mirella Marchese qualche ora dopo aver preso parte ad una riunione allargata ai servizi e ai dirigenti comunali per fare il punto della situazione nel post sisma: «Dobbiamo aprire subito l’ufficio per la ricostruzione – dice – ed abbiamo bisogno almeno di 10 persone da assumere per farlo partire immediatamente, ad oggi abbiamo ancora cinquemila sopralluoghi da espletare e mentre parliamo – aggiunge – aumentano di ora in ora. La gente, i teramani, hanno bisogno di risposte immediate e noi dobbiamo dargliele altrimenti continuerà questa emigrazione verso la costa che sta svuotando la città e non è solo un problema dei commercianti che non lavorano più ma è un problema di vita, di una vita che va spegnendosi di giorno in giorno se non si trova una soluzione tempestiva che passa intanto per il decollo di questo ufficio sisma le cui spese deve accollarsele tutte la Protezione Civile perchè noi come Comune non possiamo assumere ed abbiamo le mani bloccate. Il nostro personale lavora giorno e notte da quel famoso 30 gennaio per non rimanere indietro con le pratiche ma non si riesce più a stare dietro a tutto», si sfoga la Marchese e sulle scuole le piace ricordare che: «Si sta lavorando per i tre poli a cominciare da quello di Piano D’Accio che ha avuto l’ok dalla protezione civile ed anche i fondi, ci faremo una mensa e sarà una specie di college, li ci sono parcheggi e tutto quando necessario ad un vero e proprio polo scolastico intanto andiamo avanti con i lavori e alle mamme che cercano di fare politica voglio dire “basta” perchè ora bisogna lavorare a far rinascere Teramo, in questa città non c’è più nulla da prendere bisogna solo dare…».

 

Categorie:Attualità

6 risposte »

    • immagino che lei sarebbe stato capace di fare di meglio…..tutti leoni da tastiera….tutti tuttologi,esperti,supereroi e paladini, ma per piacere.

      • Gentile Sara, nella sua immensa intelligenza, prego ci voglia scusare se non siamo al suo livello, ci dica da quanti anni il Signor Brucchi & Co sono al Comune di Teramo e pensi alle date del terremoto. Poi si faccia una passeggiata per il corso, per le frazioni, per le zone artigianali ed industriali, nelle zone archeologiche, per il parco fluviale, parli con i commercianti, con le categorie dei disabili e si fermi a riflettere. Sono certo che qualche dubbio le verrà.

  1. Non è questione di leoni da tastiera. Stiamo parlando di un politico, che è li da parecchio tempo. Quindi invece di minacciare di incatenarsi da qualche parte, dovrebbe rassegnare le dimissioni e chiedere scusa a tutti i cittadini se non è riuscita a fare niente per la comunità e per il territorio.
    Quello si che sarebbe un atto di protesta vero.

  2. E lei, signora, quali meriti ha per arrogarsi il diritto di non essere inclusa tra le mamme che non devono fare politica?
    Solo adesso si accorge che si deve lavorare per far rinascere la città, ora che ce l’avete messa davvero tutta per affossarla?

  3. Caro Didimo aldilà della mia intelligenza vera o presunta ,che io nn ho mai preteso di mettere in campo ,vorrei solo dire che se lei crede di essere capace di riuscire a far rinascere una città si accomodi pure ….la politica,che io nn ho fatto e nn ho intenzione di fare,è un posto dove chi riesce ad essere credibile prende voti e ha la possibilità di governare. Se mai decidesse di presentarsi mi faccia sapere sarei curiosa di vedere il suo miracolo.Per il resto nn entro nel merito dell operato dell’uno o dell’altro il punto della situazione qui è il suo commento pretenzioso e privo di ogni argomentazione,mi sembra solo una critica sterile e senza coraggio .Buona serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...