Attualità

SANITA’/ MERCANTE: «POTENZIARE SUBITO LA PROVINCIA DI TERAMO»

un-momento-della-conferenza-da-destra-colletti-ranieri-mercante-pettinari-marcozzi-vacca“Dalla riorganizzazione della rete ospedaliera messa in campo dal Governo regionale la provincia di Teramo è uscita fortemente indebolita tanto che ho ritenuto indispensabile, anche in considerazione della situazione di impasse in cui versa, attualmente la sanità teramana, presentare una risoluzione per sollecitare la Regione ad intraprendere un percorso di rafforzamento dei presidi ospedalieri teramani che ritengo, oggi più che mai, necessario ed urgente”. Questo il commento del Capogruppo del M5S in Regione, Riccardo Mercante, che ha così proseguito: “Negli ultimi anni abbiamo assistito, nella nostra provincia, ad un continuo ed inarrestabile depauperamento degli ospedali cittadini costretti a subire continui tagli ai reparti, ai servizi ed a fare i conti con la cronica carenza di personale. È evidente che in un simile contesto la priorità deve essere quella di realizzare poli di eccellenza in grado di soddisfare i bisogni e le necessità dell’utenza e contrastare lo strapotere delle strutture private e la mobilità passiva verso le altre Regioni. In questo contesto occorre fare i conti anche con i singoli sindaci poco propensi, per ragioni conosciute, ad allungare le prospettive e ad una valutazione oggettiva dell’argomento.

Proprio per questo la realizzazione dell’ospedale unico è solo una delle prospettive ipotizzabili. Così come lo è quella che passa  per la creazione di un DEA di II livello a Teramo e di un DEA di I livello a Giulianova, soluzione dal sottoscritto prospettata più di otto mesi fa ed oggetto della risoluzione. Considerate anche le recenti dichiarazioni del D.G. della Asl di Teramo, Roberto Fagnano, che si è detto pronto alla realizzazione di un ospedale della costa a Giulianova laddove vi fosse il beneplacito della Regione ho deciso di presentare tale risoluzione in modo da passare dalle dichiarazioni ai fatti e per  fare chiarezza al cospetto dei cittadini su quali siano le reali intenzioni del Partito democratico in materia di sanità.

Rendere la rete ospedaliera veramente efficace ed efficiente ed al servizio dei cittadini è l’obiettivo del M5S e dovrebbe essere lo stesso per il governo regionale depurato ovviamente dai campanilismi locali. Come ho spiegato nella risoluzione, occorre agire in fretta sia perché l’assistenza ai cittadini è ormai ridotta al lumicino sia perché è, oggi più che mai, necessario contrastare l’obsolescenza delle strutture che non risultano, come ammesso dalla stessa Regione, conformi né alle leggi antisismiche né agli altri standard di sicurezza previsti dalla normativa vigente.

Al contrario stiamo assistendo a continui rimpalli da parte di ASL e Regione che fuggono dalle responsabilità governative e decisionali mentre nel frattempo, nell’immobilismo generale, il depotenziamento degli ospedali teramani continua ad andare avanti. Mi auguro – ha concluso Mercante – che a seguito della mia risoluzione il Governo regionale possa dare una risposta definitiva e concreta ai cittadini e, soprattutto, che intraprenda il prima possibile il percorso per restituire alla sanità teramana il ruolo che merita”.

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...