Attualità

VIDEO/ QUASI 200 CHIESE CHIUSE AL CULTO DOPO IL TERREMOTO, IL VESCOVO INVITA LA COMUNITA’ AD AVERE FIDUCIA. ISOLA, CAMPLI E MONTORIO SONO SENZA LUOGO DI CULTO

20170303_102946 20170303_103123Sono quasi 200 le chiese chiuse al culto in provincia di Teramo a causa dell’ultimo sisma e i cui controlli sono ancora in corso da parte del coordinamento regionale Uccr Mibact Abruzzo. Il grido d’allarme arriva dal Vescovo Seccia che durante la conferenza stampa convocata in Episcopio rivolge alla comunità l’invito ad avere fiducia nel futuro. La Quaresima sarà itinereante proprio per le tante chiese ancora inagibili.

schermata-2017-03-03-alle-12-26-09 schermata-2017-03-03-alle-12-26-26L’ingegner Di Felice Ardente ha spiegato che molti lavori sono già partiti per riaprirle al più presto le chiese come la chiesa di Sant’Agostino. A Montorio (si celebra in una tenda), Campli ( ha riaperto Santa Maria degli Angeli che era chiusa) e Isola (c’è la vicina  San Gabriele) le chiese sono tutte chiuse. Incontri sono in corso con il Commissario Errani che segue direttamente il Vescovo. A Teramo l’Annunziata è chiusa e si spera per riaprirla per Pasqua, in tempo per la processione.

GUARDA L’INTERVISTA AL VESCOVO

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...