Attualità

ECCO LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DEI PARLAMENTARI ABRUZZESI: TRASPARENZA AL 100%, IL PIU’ RICCO E’ FUSILLI

E come tutti gli anni anche in questo in corso, arriva la dichiarazione dei redditi dei parlamentari italiani ed anche di quelli abruzzesi.

Attraverso i siti di Camera e Senato, è possibile sapere quanto hanno guadagnato nel 2016 e di quale patrimonio dispongono, compreso l’eventuale modello di auto custodito in garage e le variazioni di reddito rispetto agli anni precedenti.

img_6896In testa, con 198.725 euro, c’è il deputato del Pd Gianluca Fusilli, assicuratore, subentrato in Parlamento a Giovanni Legnini dopo la nomina dell’esponente politico teatino alla vice presidenza del Csm. Restando al gruppo Pd della Camera, seguono la deputata pescarese Vittoria D’Incecco, medico chirurgo, con un reddito lordo di 166.592 euro; il teramano Tommaso Ginoble, con 110.499 euro; un’altra dottoressa, Maria Amato (98.491) e il pescarese Antonio Castricone (95.125).

tancrediNell’area del centrodestra il deputato con il reddito più alto è invece Filippo Piccone (Area popolare-Ncd), con un reddito lordo pari a 173.356 euro; seguono il teramano Paolo Tancredi (105.152), anche lui del Ncd e Fabrizio Di Stefano (98.471), esponente teatino di Forza Italia.

sottanelli-2-jpg-pagespeed-ce-kmjduq7lrqGiulio Sottanelli, eletto nella lista Monti, ha dichiarato un reddito di 95.293 euro. Gianni Melilla, deputato di Sinistra italiana, 125.194 euro.
Ci sono poi i tre deputati del M5S, per i quali andrebbe fatto un discorso dal momento che gran parte dell’indennità parlamentare viene devoluta in un fondo speciale a sostegno delle micro imprese:

Gianluca Vacca, pescarese, professore di filosofia, ha dichiarato un reddito di 95.896 euro; Andrea Colletti, avvocato di Montesilvano (98.471). Idem per il pentastellato di Chieti Daniele Del Grosso, anche lui con un reddito lordo di 98.471 euro.
Tra i senatori, la dichiarazione più alta è quella dell’imprenditrice di Sulmona Paola Pelino, eletta nelle liste di Forza Italia, con 107.148 euro. Poi c’è il pescarese Antonio Razzi, anche lui approdato a Palazzo Madama nel 2013 con la maglia fedeltà arrivata da Silvio Berlusconi (103.425 euro). Federica Chiavaroli, eletta al Senato con Fi nel 2013, prima di passare con il Ncd di Angelino Alfano e approdare nel governo Renzi-Gentiloni con la carica di sottosegretario alla Giustizia, ha dichiarato un reddito di 101.110 euro. Seguono la senatrice del M5S Enza Blundo, originaria di Castel di Sangro, con 100.403 euro, e l’altro senatore del movimento di Beppe Grillo, Gianluca Castaldi, di Vasto, che dichiara un reddito di 103.251 euro. Quest’anno la percentuale di deputati e senatori che hanno reso pubblico il proprio Modello 730 è comunque altissima: il 100% in Abruzzo.

Categorie:Attualità

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...