Attualità

CONVENZIONE COMUNE DI NERETO-CORECOM ABRUZZO: C’E’ LA FIRMA

Si firmerà presso la sede della Giunta Regionale mercoledì 15 marzo il protocollo d’intesa tra il Comune di Nereto e il Corecom (Comitato Regionale per le Comunicazioni) per l’apertura di uno sportello dell’importante servizio proprio nella cittadina vibratiana. Saranno il Sindaco Giuliano Di Flavio e il Presidente del Corecom Dott. Filippo Lucci a firmare l’importante intesa che segna il punto di arrivo di un processo che ha visto il Comune e il Comitato lavorare insieme per dare a Nereto la sede vibratiana del servizio. Il Corecom, istituito con Legge regionale, ha funzioni di governo, garanzia e controllo sul sistema delle comunicazioni in ambito regionale; è organo dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) e come funzioni è tenuto a formulare proposte e indicazioni agli organi regionali in materia di comunicazioni; esprime pareri alle Commissioni consiliari competenti sui progetti di legge regionali che disciplinano il settore delle comunicazioni; vigila, nel periodo elettorale, sull’applicazione della normativa in materia di par condicio; svolge una continua attività di informazione alle emittenti locali. Inoltre, rivolgendosi alle istanze dei cittadini, il Corecom definisce le controversie fra ente gestore del servizio comunicazioni elettroniche e utenti; vigila sul rispetto degli obblighi di programmazione e delle disposizioni in materia di esercizio di attività radiotelevisiva locale. Pertanto, dall’apertura dello sportello a Nereto, gli utenti potranno rivolgersi allo stesso per risolvere le loro problematiche nel caso di canoni e di contratti problematici. Il Sindaco Di Flavio, a nome dell’Amministrazione Comunale, dichiara: “Continua l’azione di incremento dei servizi utili ai cittadini nella nostra cittadina. Anche il Corecom, grazie all’azione dell’Assessore Pepe e alla sensibilità del Presidente Lucci, ha scelto Nereto per la sua posizione baricentrica, per la presenza di altri servizi regionali e per la disponibilità data dall’Amministrazione a individuare una sede. Si consolida quindi il valore di Nereto quale polo dei servizi in Val Vibrata dopo la conferma dell’U.T.A. e della sede Inps negli uffici della ex Pretura.”

Categorie:Attualità

Con tag:,,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...