Attualità

DOPO GLI INGEGNERI ANCHE GLI ARCHITETTI DICONO “NO” ALLO SPORTELLO TECNICO E CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CNA

Con nota del 14/03/2017 l’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Teramo ha scritto alla CNA – Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa – Associazione Provinciale di Teramo, per sottolineare che le prestazioni fornite dall’associazione devono ritenersi solo a titolo di consulenza, potendo gli associati rivolgersi a qualsiasi tecnico, con le modalità di cui alla  Ordinanza n.12 del 09.01.17, e che la consulenza stessa non costituisce obbligo di affidare incarichi ai tecnici individuati dalla CNA. Questo per evitare pesanti condizionamenti in un regime di libero mercato già fortemente perturbato dall’azione di alcune categorie di professionisti, singoli o associati, che millantano una competenza esclusiva nelle materie relative alla rilevazione dei danni e alla ricostruzione post sisma.
L’Ordine ha, comunque, assicurato la piena disponibilità a qualsiasi forma di collaborazione che possa migliorare sia i servizi di competenza del CNA sia il coinvolgimento dei propri iscritti nelle iniziative della Associazione. –
Per la nota integrale si veda qui:
http://www.ordinearchitettiteramo.it/2017/03/14/lordine-scrive-alla-cna-per-chiarimenti-sul-servizio-di-consulenza-tecnica/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...