Attualità

A PINETO STRAVINCE RENZI E CONQUISTA QUATTO DELEGATI. SODDISFATTO IL CONSIGLIERE REGIONALE MONTICELLI

A Pineto vince Renzi. E vince con il 71% delle preferenze. Orlando si classifica al secondo posto con il 28% delle preferenze, chiude Emiliano con lo 0,09%. Quattro i delegati per Renzi ed uno solo per Orlando. A guidare questa impresa il consigliere regionale del Pd: Luciano Monticelli che è stato uno dei primi ad aderire a livello provinciale al comitato pro Renzi. Oggi a Pineto c’è stata la votazione da parte degli iscritti al circolo Pd con tanto di discussione sui temi e i programmi presso il Palazzo Polifunzionale. Come detto ha stravinto Renzi.

«Oggi  è successo qualcosa di bello e democratico: una comunità politica si è ritrovata, si sono esposti punti di vista divergenti, ogni iscritto ha avuto diritto di parola e infine si è votato. Senza padroni, senza server, senza garanti che abbiano la possibilità di annullare il voto se non gradiscono il risultato. La stessa cosa sta succedendo in questi giorni in tutti i circoli italiani del Partito Democratico, per raccogliere le preferenze degli iscritti sui candidati alla Segreteria Nazionale: ed è un peccato che ci sia rimasto quasi solo il nostro partito, pur fra mille difficoltà e con l’occasionale magagna, a rispettare la lettera e lo spirito dell’articolo 49 della Costituzione».

L’appuntamento è ora per le primarie aperte del 30 aprile, quando i candidati saranno sottoposti al voto decisivo di tutti gli elettori e simpatizzanti democratici.

Categorie:Attualità

Con tag:,,,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...