Attualità

ENTE PORTO DI GIULIANOVA, D’IGNAZIO CHIEDE INTERVENTO DELLA REGIONE, INTANTO L’ENTE PORTO APPROVA IL PRP ATTESO DA 15 ANNI

“Ho appreso in queste ore, dagli organi di stampa, delle polemiche espresse da diversi membri del Partito Democratico in merito alle scelte di campo intraprese da alcuni esponenti del consiglio di amministrazione dell’Ente Porto di Giulianova e, pur non entrando nel dibattito di partito che ne seguirà, sento comunque l’obbligo di fare alcune precisazioni in merito alla vicenda”. E’ quanto dichiara il Consigliere regionale Giorgio D’Ignazio. “In primo luogo – prosegue D’Ignazio – già da tempo avevo espresso il mio parere sulla necessità che la composizione del consiglio di amministrazione dell’ente porto dovesse essere ampliata e che l’operato degli stessi membri avvenisse in modo gratuito. Una proposta che avrebbe consentito una maggiore rappresentatività delle forze politiche del territorio e che aveva lasciato indifferenti gli esponenti della maggioranza di governo tanto quanto i miei colleghi del centrodestra, evidentemente distratti da altre problematiche”. “Ma soprattutto i modi e i tempi che hanno caratterizzato la nomina dei membri fin dall’inizio: un consiglio di amministrazione – aggiunge il Consigliere D’Ignazio – formatosi durante i tragici eventi del maltempo; l’assenza della Regione Abruzzo socio di maggioranza dell’Ente al processo decisionale; un vero e proprio blitz di esponenti della Provincia di Teramo in seno alla discussione”. “Valutato tutto questo non posso che chiedere a gran voce un intervento decisivo e risolutore da parte della Regione Abruzzo affinché venga ripristinata la normalità dell’operatività delle procedure e degli obiettivi dell’ente porto. Occorre richiedere una mozione di sfiducia – conclude D’Ignazio – con lo scopo di azzerare il consiglio di amministrazione e tornare all’assemblea dei soci che possa esprimere delle scelte chiare e consapevoli”.

Intanto oggi con l’apposizione della propria firma in calce all’apposito decreto, la comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo,  T.V. (CP) Clarissa Torturo ha ufficialmente adottato il Piano Regolatore Portuale del porto di Giulianova. Il Consiglio di Amministrazione dell’Ente Porto la ringrazia per la disponibilità, l’efficienza e lo spirito di servizio che, anche in questa importante occasione, ha dimostrato sul campo, a conferma di un fare positivo  sempre dimostrato.
E’ il primo grande approdo, a 15 anni dall’avvio del processo di pianificazione; il primo punto fermo su uno strumento di programmazione davvero essenziale per la vita e lo sviluppo di una importante infrastruttura per Giulianova e per l’intera comunità provinciale e regionale.
Si avvia ora, con questo atto, la fase della approvazione definitiva che spetterà alla Regione Abruzzo.
Il Consiglio di Amministrazione dell’Ente Porto, partendo da questa adozione che rappresenta un  importante ed essenziale dato di certezza, intende quindi aprire una stagione di confronti, di approfondimenti, di studio che determini l’orizzonte progettuale verso cui muovere. Non solo chi opera all’interno del sedime portuale, ma il Comune di Giulianova che storicamente lo esprime e le istituzioni provinciali e regionali potranno portare il proprio prezioso contributo ad una elaborazione che avrà il compito di proiettarci nel futuro.
Il Consiglio di Amministrazione ringrazia l’Ammiraglio Enrico Moretti, per la volontà positiva, la collaborazione, il lavoro svolto, per sostenere questo sforzo collettivo teso ad imprimere una svolta ad percorso non più compatibile, nei tempi, con le esigenze che una realtà viva ed operativa come il porto continuamente pone.
Vogliamo inoltre ringraziare la Direzione trasporti della Regione Abruzzo con la dott.ssa Picardi e l’ufficio porti con l’ing. Pagliaro ed il supporto dell’ing. Battaglia, per aver contribuito in maniera determinante alla definizione e l’attuazione di un percorso amministrativo essenziale ed efficace.
E’ per noi importane esprimere un forte e sincero apprezzamento nei confronti della direzione e della struttura amministrativa e dei collaboratori dell’Ente Porto per l’efficienza e l’attaccamento dimostrato nei confronti di questo patrimonio comune.
Desideriamo infine ringraziare il Sindaco Mastromauro, l’assessore Ruffini e l’intera Giunta comunale di Giulianova per la vicinanza, la fattiva e celere collaborazione, la volontà positiva manifestata ed espressa in atti concreti.
Con questi sentiti apprezzamenti il Consiglio di Amministrazione  intende sottolineare un atteggiamento condiviso, una cultura della collaborazione tra Istituzioni pubbliche di varia natura che ha permesso di mettere in campo un “gioco di squadra”. Proprio questo saper lavorare insieme rappresenta esso stesso un patrimonio, un esempio positivo di comune assunzione di responsabilità che ha permesso in pochissime settimane di raggiungere questo traguardo.
Questo patrimonio intendiamo valorizzare, le comunità in cui operiamo hanno bisogno di questo spirito di servizio.

Categorie:Attualità

Tagged as: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...