Attualità

CRISI AL COMUNE DI TERAMO/ BRUCCHI INCONTRA FALASCA, CACCIONI E SBRACCIA, SI VA VERSO LA RICOMPOSIZIONE? BRUCCHI CHIEDERA’ LA FIDUCIA IN AULA?

C’è da risolvere il problema Milton Di Sabatino che a quanto sostiene Mimmo Sbraccia, ma non solo lui, andrebbe parlando male con questo e con quello dei tre indipendenti: Sbraccia appunto, Falasca e Caccioni rei di aver mandato in crisi l’ennesima giunta Brucchi ma per il resto qualche numeretto a quanto pare starebbe tornando al Sindaco dimissionario. Numeri ancora al di sotto delle aspettative ma dopo che Falasca e Caccioni starebbero per dare  l’ok al loro appggio se gli assessori scenderanno a sei, come pare, un pensierino per continuare ad appoggiare Brucchi pare che ce lo stiano facendo davveeo, prima pero’, tra oggi e domani, ascolteranno il piano di Brucchi che ha chiamato per incontrarli. Più resistente e meno predisposto alla ricomposizione sembra Sbraccia proprio per la questione di Milton Di Sabatino che non puo’ essere sostituito al momento per una questione di numeri che non ci sono, per toglierlo occorrono almeno 21 voti che la maggioranza non ha a meno di uno passo congiunto con la minoranza sempre possibile. Dunque fine settimana al cardiopalma per il Sindaco dopo che ieri sera ha fatto il punto della situazione nel post Bim con i due Paolo (Gatti e Tancredi).

Gatti avrebbe proposto di portare i punti della “piattaforma 2.0” così ribattezzata dopo il fallimento del precedente documento, direttamente in consiglio comunale in modo da ottenere la fiducia insieme a tutti gli assessori attuali. Se la otterrà si andarà avanti in caso contrario tutti a casa per aprire la porta al commissario.

Nel frattempo si registrano animi tesi tra Cozzi (che dovrebbe essere rimandato a casa), Guardiani e Antonini, tutti destinati a lasciare per far posto a sedie vuote. Di Dodo e dei suoi fedeli De Paulis e Covelli si sparla in ogni angolo oramai, con quest’ultimo che si aggira nei bar per organizzare incontri con i consiglieri ma al quale non viene data alcuna importanza perchè non gli si riconosce alcuna ledership. Se i numeri torneranno ma non è detto la prossima settimana Brucchi potrebbe ritirare le dimissioni ma fino a quando? In molti sono pronti a giurare che a settembre si tornerà allo stesso punto di oggi. Teramo è comunque destinata a voltare pagina al più presto con una nuova squadra motivata e capace. Nel frattempo Renzi vuole andare al voto ad ottobre…e siamo sicuri che Brucchi non se la voglia giocare questa carta?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...