Attualità

NOTARESCO/ UNA DENUNCIA IN PROCURA SULLA PRESENZA DI RIFIUTI RADIOATTIVI AL CIRSU

I consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle Pierluigi Filipponi, Patrizia Terzilli e Margherita Trifoni, e gli attivisti dei gruppi di Notaresco, Bellante, Giulianova, Mosciano e Roseto, hanno depositato presso la Procura della Repubblica di Teramo un esposto al fine di sollevare l’attenzione sulla presenza di rifiuti radioattivi presso l’ex CIRSU (rilevata nel Novembre 2016).

Infatti, sono troppi gli aspetti della vicenda mai chiariti, e le domande che non hanno mai ottenuto una risposta da parte di coloro che avrebbe dovuto darla ai cittadini, specialmente ai residenti nelle vicinanze degli impianti.

Gli attivisti dei comuni consorziati hanno chiesto alla Procura di indagare su ipotesi di reato che potrebbero essersi configurate. In particolare si fa riferimento al lasso di tempo che è trascorso tra la rilevazione della presenza di rifiuti radioattivi e la chiusura della discarica di Grasciano – quasi 20 giorni dopo che l’allarme veniva lanciato.

Molti aspetti della vicenda sono oscuri, e abbiamo ritenuto che qualora vi fossero delle responsabilità da accertare, debba essere la Procura a far luce sul perché quei rifiuti radioattivi erano presenti nella discarica, e a verificare se sono state prese tutte le dovute precauzioni a tutela della salute pubblica, dei cittadini residenti nel circondario e dei lavoratori.

Abbiamo piena fiducia nelle istituzioni e siamo sicuri che, qualora siano stati compiuti illeciti, i responsabili verranno debitamente perseguiti, e tutta la verità su questa vicenda verrà finalmente a galla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...