Attualità

TERCAS-POPOLARE DI BARI/COSTITUITO UN FONDO DI UN MILIONE DI EURO A FAVORE DEI SOCI

La Banca Popolare di Bari e il Comitato delle Associazioni dei Consumatori per la tutela degli azionisti della stessa Banca, hanno sottoscritto oggi il regolamento che da’ il via alla costituzione del Fondo in favore degli azionisti di Banca Popolare di Bari.
Il Fondo ha una capienza pari ad 1 milione di euro ed è interamente in carico alla Banca, insieme alle spese relative al funzionamento del Fondo stesso ed ai connessi adempimenti amministrativi.
Finalità principale del Fondo è intervenire a supporto di Soci della Banca in temporanea situazione di disagio. Potranno infatti accedere al Fondo le persone fisiche in difficoltà economico-finanziaria e le persone colpite da gravi patologie che necessitino di beni e/o cure di prima necessità.
L’iniziativa rappresenta una concreta proposta messa a punto all’interno del “tavolo di lavoro”, avviato già da novembre 2016, nella piena collaborazione tra le numerose Associazioni dei consumatori – riunite nel “Comitato per la tutela” –  e la Banca.
Il Regolamento prevede la definizione di una soglia massima di importo stanziabile per singolo intervento; le richieste di supporto verranno esaminate da una Commissione di  valutazione composta da tre esponenti, in rappresentanza delle parti che hanno sottoscritto l’odierno protocollo. Più in dettaglio, due membri verranno nominati, uno per parte, da Banca Popolare di Bari e dal Comitato per la tutela degli azionisti. Il rimanente terzo, verrà invece scelto di comune accordo tra le parti.
Il Regolamento del Fondo sarà pubblicato sul sito della Banca Popolare di Bari (www.popolarebari.it) nella sezione “Il Gruppo > Investor Relations > Per i Soci”, e sarà anche disponibile presso la sede del Comitato delle Associazioni dei Consumatori per la tutela degli azionisti della Banca Popolare di Bari, sito in via Dante 164, 70122 – Bari.
Inoltre, nell’ambito della stesso tavolo di lavoro la Banca, accogliendo le istanze pervenute dal Comitato delle Associazioni dei Consumatori per la tutela degli azionisti BPB, ha deciso di mettere a punto, avendo già avviato le necessarie attività tecnico-operative, una nuova tipologia di finanziamento ipotecario che prevedrà contrattualmente la possibilità di sospendere – più volte per un massimo di 36 mensilità – il rimborso della quota capitale. L’iniziativa è destinata sia alle famiglie che alle  imprese ed è una risposta adeguata alle possibili esigenze della propria clientela e sarà operativa già nelle prossime settimane.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...