Attualità

ROSETO/ PAVONE, FORNACIARI, DI MARCO E RECCHIUTI: «CHE FINE HA FATTO LA NUOVA PALESTRA?»

“Che fine hanno fatto i lavori per la realizzazione della nuova palestra della scuola di Cologna Spiaggia?”. Se lo chiedono l’ex Sindaco di Roseto degli Abruzzi ed attuale Capogruppo di “Avanti X Roseto”, Enio Pavone, i Capigruppo Nicola Di Marco di “Liberalsocialisti-Insieme per Roseto” e Alessandro Recchiuti di “Futuro In”, l’ex Assessore ai Lavori Pubblici, Fabrizio Fornaciari, portavoce provinciale di Fratelli d’Italia – AN e, con loro, Andrea Di Stanislao, rappresentante del comitato “Palestra Subito a Cologna Spiaggia” che, questa mattina, hanno convocato una conferenza stampa proprio a Cologna Spiaggia, in piazza Redipuglia, per chiedere all’Amministrazione Di Girolamo-Ginoble il perché della mancata partenza dei lavori per la costruzione dell’importante opera che sarebbero dovuti iniziare dopo la realizzazione della nuova piazza.

A tal proposito i Capigruppo Pavone, Di Marco e Recchiuti, con il contributo dell’ex Assessore Fornaciari e dei rappresentanti del locale comitato, hanno predisposto  un’apposita mozione, ai sensi dell’art. 13 del vigente Statuto Comunale art. 34 del vigente regolamento del Consiglio Comunale, dal titolo “Realizzazione nuova palestra nella frazione di Cologna Spiaggia nell’ambito del programma integrato d’intervento abitare Roseto” nella quale chiederanno all’attuale primo cittadino di impegnarsi a:

non modificare la localizzazione dell’area per la realizzazione della palestra;
sollecitare la cooperativa “Città Futura” al fine di avviare celermente i lavori in oggetto;
evitare determinazioni che portino ad appesantire l’iter del Programma Integrato in corso e che prevedono ulteriori soluzioni che precludano uno sviluppo armonico ed organico del tessuto urbanistico della frazione di Cologna Spiaggia.

“Proprio questa mattina abbiamo presentato, in Comune, una mozione per conoscere finalmente le motivazioni che hanno portato al non rispetto del crono-programma approvato dalla Giunta Comunale il 27 novembre 2014 , il cui progetto esecutivo è stato approvato in Consiglio Comunale il 20 gennaio 2015 e che prevedeva già l’iter di conclusione della costruzione della palestra ad agosto 2016 e che invece, ad oggi, non è mai iniziato e non se ne conoscono le ragioni” hanno dichiarato Enio Pavone, Nicola Di Marco, Alessandro Recchuti, Fabrizio Fornaciari ed il delegato del comitato “Palestra Subito a Cologna Spiaggia”, Andrea Di Stanislao.

“Vogliamo conoscere gli atti adottati dall’Amministrazione al fine di ottenere il rispetto dei tempi previsti e degli impegni presi dalla  cooperativa “Città Futura”. E’ infatti cosa nota a tutti che la frazione di Cologna Spiaggia attende ormai da molti anni la realizzazione di questa importante e strategica opera che permetterà, finalmente, ai ragazzi della locale scuola di non doversi spostare verso le palestre di Roseto degli Abruzzi e alle associazioni sportive di Cologna Spiaggia di avere un luogo dove poter svolgere le proprie attività senza dover “pellegrinare”, di volta in volta, per tutto il territorio rosetano” hanno aggiunto nel corso della conferenza stampa i promotori dell’iniziativa.

“Francamente non vorremmo che, dietro questa “latitanza” da parte dell’Amministrazione monocolore Pd su di un tema tanto sentito dalla cittadinanza colognese, ci siano altre motivazioni anche perché il rischio forte è quello di vedere le tempistiche per la realizzazione dell’opera dilatarsi sempre più con un danno concreto per la collettività. Giova infatti ricordare che la cooperativa “Città Futura” aveva assunto degli impegni ben precisi e quantificati in circa 700 mila euro di lavori, ribaditi anche all’ex Amministrazione Pavone, che hanno già portato alla variante urbanistica con la variazione da terreno agricolo ad edificabile di un’area in cui, la stessa, ha già realizzato l’insediamento previsto, e che avrebbe dovuto avere, come contropartita, la realizzazione della nuova piazza Redipuglia, conclusasi la scorsa primavera, e la costruzione immediata della palestra, di cui purtroppo non abbiamo più notizie dall’insediamento della nuova Amministrazione”.

Categorie:Attualità

Con tag:,,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...