Attualità

TERAMO/ IL 16 GIUGNO SCADE IL TERMINE PER IL VERSAMENTO DELL’ACCONTO IMU E TASI, ECCO COSA FARE PER CHI HA LE CASE DANNEGGIATE DAL SISMA

Il 16 giugno prossimo scadrà il termine per il versamento dell’acconto IMU e TASI 2017.
L’acconto è pari alla metà del tributo dovuto per l’anno in corso, calcolato applicando alla base imponibile IMU/TASI, le aliquote e le detrazioni deliberate dal Comune per l’anno precedente, ossia per il 2016.
Il versamento della rata a saldo sarà eseguito, a conguaglio, sulla base degli atti e delle aliquote deliberate per l’anno 2017.

ALIQUOTE STANDARD:
IMU: 10,6 PER MILLE
TASI: 3,3 PER MILLE (Nel caso in cui l’unità immobiliare è occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sulla stessa, l’occupante è tenuto al versamento della TASI nella misura del 30%, mentre il titolare del diritto reale sull’immobile della restante quota del tributo, pari al 70%).

Non sono dovuti i versamenti di importo inferiore o uguale a euro 12,00 di imposta annua.

 

Esenzioni, esclusioni e riduzioni
TASI:
Dal 2016 non pagano la TASI le unità immobiliari non di lusso adibite ad abitazione principale del possessore o dell’utilizzatore.
Non sono inoltre assoggettati al pagamento della TASI i terreni agricoli.

IMU:
è ridotta al 50% l’imposta dovuta sulle unità immobiliari non di lusso concesse in uso gratuito a parenti in linea retta entro il primo grado con contratto registrato che rispettano determinate condizioni (per ulteriori informazioni si rinvia a quanto stabilito dal vigente Regolamento Comunale);
è ridotta al 75% l’imposta dovuta sulle unità immobiliari concesse in affitto a canone concordato.

immobili inagibili a seguito del sisma 2016
I fabbricati ubicati nelle zone colpite dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016, purché distrutti od oggetto di ordinanze sindacali di sgombero in quanto inagibili, sono esenti dall’applicazione dell’IMU e della TASI, a decorrere dalla rata scadente il 16 dicembre 2016 e fino alla definitiva ricostruzione o agibilità dei fabbricati stessi e comunque non oltre il 31 dicembre 2020.
A tal fine, va presentata dichiarazione all’Ufficio Tributi, entro il 30/6/2017, tramite il modello di autocertificazione scaricabile dalla sezione modulistica della pagina “IMU” o “TASI” del sito http://www.comune.teramo.it.

Informazioni
Per ulteriori informazioni, contattare l’Ufficio Tributi del Comune ovvero consultare il sito http://www.comune.teramo.it. Nella home-page del sito è disponibile il link per il calcolo dell’importo dovuto e la stampa del modello F24 (link “Anutel-Calcolo IUC 2017”).

 

 

Categorie:Attualità

Con tag:,,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...