Attualità

DESTINAZIONE CASTELLI, SABATO 10 GIUGNO SI PRESENTA IL PROGETTO PER IL RILANCIO DEL TURISMO E DELL’ECONOMIA DEL BORGO

Sabato 10 giugno, alle ore 16, nell’Aula Magna del Liceo Artistico per il Design di Castelli, sarà presentato “DESTINAZIONE CASTELLI”, un progetto per il rilancio del turismo e dell’economia del bellissimo e storico borgo colpito dal sisma.
Il progetto disegna un percorso turistico in grado di mettere in connessione il patrimonio storico artistico risparmiato dal terremoto, la cui piena fruibilità dipenderà solo in parte da interventi di riqualificazione, adattamento, vigilanza, accoglienza e comunicazione.
L’itinerario proposto consentirà di visitare il Museo provvisorio della Ceramica, lo storico Istituto d’Arte oggi Liceo Artistico per il Design, con il famoso Presepe Monumentale in ceramica e la Raccolta Internazionale d’Arte Ceramica Contemporanea, il Museo provvisorio della Ceramica, le antiche botteghe artigiane e il soffitto della chiesa di San Donato. È da qui che bisognerà ripartire – dichiara Walter Mazzitti – con l’avvio delle celebrazioni del quattrocentesimo anniversario della realizzazione dello storico soffitto della Chiesa di San Donato, ovvero la “Sistina della maiolica italiana”, come fu definita nel 1963, dallo scrittore Carlo Levi”.
Il progetto propone il seguente percorso di visita:

IL PRESEPE MONUMENTALE IN CERAMICA E LA RACCOLTA INTERNAZIONALE D’ARTE CERAMICA CONTEMPORANEA ESPOSTE ALL’INTERNO DEL LICEO ARTISTICO PER IL DESIGN
D’intesa con la direzione del Liceo Artistico per il Design A. F. Grue, sarà allestito un percorso di visita di grande interesse culturale all’interno della più antica Scuola d’Arte in Italia, fondata nel 1906 per volontà dell’allora Sindaco Beniamino Olivieri e l’illustre castellano Felice Barnabei, primo Direttore generale delle Belle Arti e che si è trasformata nel 1961 in Istituto Statale d’Arte per la Ceramica, e nel 2009 in Liceo Artistico per il Design. Esso occupa un posto di prestigio nello scenario nazionale ed estero della ricerca, dell’innovazione e della proposta artistica in fatto di ceramica. “Dovere culturale di tutti, cittadini e amministratori – afferma Mazzitti – è far conoscere, valorizzare e assicurare la continuità di vita di questa grande storica istituzione, vanto assoluto della città di Castelli”. Al suo interno potrà essere visitato il famoso presepe monumentale in ceramica, composto da 54 statue a grandezza naturale, un autentico unicum nel panorama nazionale, realizzato dagli insegnanti e dagli allievi dell’Istituto d’arte nel decennio tra il 1965 e il 1975. I locali del Liceo accolgono inoltre la Raccolta Internazionale d’Arte Ceramica Contemporanea, istituita dal 1986 allo scopo di documentare la ricerca artistica ceramica mondiale e si avvale di opere di più di trecento artisti, tra i maggiori dell’arte contemporanea, di oltre cinquanta nazioni.

LA SISTINA DELLA MAIOLICA ITALIANA
La prestigiosa opera monumentale, realizzata dai maestri castellani con mille mattoni maiolicati, tra il 1615 e il 1617, compie quest’anno 400 anni di vita.
Un’occasione straordinaria per il rilancio della visibilità e della rinascita di Castelli che non possiamo permetterci di perdere. Avremo a disposizione poco più di sei mesi per promuovere una serie di importanti eventi culturali che celebrino un così significativo anniversario e facciano conoscere e valorizzare un patrimonio che è unico e che appartiene alla cultura del nostro Paese. Il progetto propone il miglioramento dell’illuminazione interna ed esterna del sito, la riqualificazione degli accessi, segnaletiche stradali e autostradali e un efficace piano di comunicazione.

Categorie:Attualità

Con tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...