Attualità

CHIUSURA DELLA FILIALE EX TERCAS A PIETRACAMELA, IL SINDACO INVITA I VERTICI DELLA BANCA A RIPENSARCI

Scongiurare la chiusura della filiale di Pietracamela della Banca Popolare di Bari (ex Tercas) con il relativo servizio di prelievo automatico. Lo chiede il Sindaco di Pietracamela Michele Petraccia ai vertici della Banca. Il servizio serve per i cittadini, i turisti, i residenti tutti che sarebbero i primi ad essere danneggiati dalla chiusura della filiale. Il posto più vicino sarebbe quella di Montorio centro di riferimento di tutta l’area e distante circa 25 km di strada di montagna. «A nulla servirebbe il trasferimnto dei conti nella sede di Aprati -scrive il sindaco – come da vostra richiesta. A causa di questa chiusura si potrebbe verificare un fenomeni di disaffezione nei confronti della banca stessa con conseguente migrazione verso altri istituti di credito presenti nel fondovalle. In caso di mancata risposta sarò costretto a inteloquire con altri soggetti, vostri concorrenti».

2 risposte »

  1. Domenico, io credo che a Pietracamela ci voglia una vera Amministrazione, perché non partono i lavori per la ricostruzione post sisma?
    Il paese ormai è spopolato, le case chiuse e danneggiate, scrivere una lettera alla Tercas anzi Banca di Bari per chiedere di restare a cosa serve?
    DEVONO PARTIRE I LAVORI…
    Sindaco ci illumini….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...