Attualità

LADRI DI NUOVO IN AZIONE ALLA TERCAS: FATTO ESPLODERE IL BANCOMAT A CONTROGUERRA MA ERA VUOTO

Di nuovo in azione. Di nuova in azione la banda dei colpi ai bancomat della ex Tercas, Popolare di Bari.  Stavolta però hanno trovato la macchina della filiale di Controguerra vuota perché era uno di quei bancomat disattivati nel fine settimana dalla banca in via prudenziale.
L’allarme è scattato poco dopo le 3. Un forte boato ha svegliato tutti, a ridosso di Piazza del Commercio.
I locali sono stati trovati completamente devastati, distrutti dalla forte esplosione, probabilmente perché la banda ha utilizzato troppo esplosivo. La cassaforte per il prelievo automatico è saltata via dalla parete. Ma dei soldi nessuna traccia.
Da più di un mese, infatti, gli sportelli bancomat della Popolare di Bari che si trovano nei paesi di periferia e in punti nevralgici sono stati disattivati ad ogni fine settimana e non vengono più caricati di banconote.
Ad oggi questi colpi hanno fruttato ai ladri oltre 350mila euro, ma con danni alle sedi dell’ex Tercas per oltre mezzo milione di euro.
I carabinieri  dovranno ora esaminare le telecamere della videosorveglianza per cercare di dare un volto agli autori del gesto. Da una prima ricostruzione sembra che siano almeno 3 i componenti la banda.

Categorie:Attualità

Con tag:,,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...