Attualità

CRISI AL COMUNE DI TERAMO/ GATTI LITIGA IN PIZZERIA CON BRUCCHI, VOLEVA SAPERE PRIMA LA GIUNTA ED IL PRIMO CITTADINO OSTENTA TRANQUILLITA’. SARANNO SCARICATI SBRACCIA E CACCIONI STASERA?

Cosa ne sarà della prossima Giunta che poi sarebbe bene dire, della vecchia Giunta solo Brucchi lo sa. Sfoggia un finto ottimismo in giro per i corridoi del Comune il Sindaco di Teramo e sa pero’ benissimo che quello che farà domani potrebbe andargli bene ma anche male, questo soprattutto dopo la riunione che ha tenuto ieri sera in pizzeria con Tancredi, Gatti e Dodo.

Durante la riunione Brucchi ha litigato con Gatti quando ques’ultimo ha chiesto di conoscere i nomi della sua giunta dopo aver ricordato che i suoi dovranno ricoprire tre posti in Giunta almeno. Brucchi non ha voluto fare rivelazioni e per questo motivo il leader di Futuro In ha preso su un tovagliolo e glielo ha tirato addosso, più tardi si sono però chiariti, almeno è sembrato li per li.

Dunque per ricapitolare, stasera ci sarà l’inutile riunione di maggioranza (ore 19) durante la quale Brucchi cercherà di far firmare a tutti il documento programmatico. Si vuol vedere cosa farà Sbraccia, perchè se non lo firmerà come ha fatto sabato scorso, sarà fuori lui ma anche e soprattutto Canzio che potrebbe essere sostituito dalla Misticoni che sarebbe poi il jolly della situazione per una Giunta a sette come annunciato dal Sindaco anche se, è stato detto ieri sera alla pizzettata, Gatti ha chiesto otto posti per la Giunta e a casa solo Antonini. Nel mirino anche Caccioni le cui direttive non saranno più prese nella minima considerazione nè dalla coalizione e nè da Brucchi. “Basta Caccioni e Basta anche alle sue richiste”, è stato rimarcato ieri sera. Domani dunque dovrebbe essere il giorno giusto per il varo della Giunta e poi il Sindaco se la giocherà in consiglio comunale, a settembre. Le voci che circolano di Falasca e Campana in maggioranza non hanno senso e dunque la situazione è sempre avvolta n el caos e nel mistero più assoluto. Ma stavolta si è deciso “o la va o la spacca”.

Categorie:Attualità

Con tag:

3 risposte »

  1. il capo Gattini che si fa tirare un fazzoletto in faccia e continua a miagolare per un posticino… ma non dovevano stare fuori? Ma soprattutto che schifo quei rappresentanti del popolo che fanno decidere tutto a due capi bastone tipo camorra… e come ci vanno in giro ste persone?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...