Attualità

ELETTO IL NUOVO CDA DEL COTUGE: VICE PRESIDENTE E’ IL CIVITELLESE DANIELE ZUNICA, ECCO I SUOI PRIMI IMPEGNI PER LA MONTAGNA

Nominato il nuovo Cda del COTUGE:
• Il Comune di Ascoli Piceno ha proposto Vincenzo Lori, noto maestro di sci e di comprovata esperienza quale Presidente (per la necessaria alternanza tra presidenza di espressione teramana e ascolana);
• Il Comune di Civitella ha proposto Daniele Zunica, imprenditore e Presidente Regionale di Assoturismo Abruzzo, quale Vice Presidente;
• Il Comune di Valle Castellana ha proposto Tarcisia Mignucci, consigliere del Comune;
• La Provincia di Ascoli ha proposto Alberto Maria Marini, Vice Presidente del Comitato Umbro Marchigiano della FISI;
• Infine il Comune di Ascoli e la Provincia hanno proposto, quale membro super- partes, Armando De Vincentis, conosciuto da tutta la cittadinanza per i meritic sportivi e attualmente delegato provinciale del CONI.

 

Il neo vice presidente Zunica ha dichiaratio: «mi impegno da subito per lo sviluppo di tutto il bacino del Cotuge. Farò grandi cose come il mio primo intevento intervento sarà quello di sensibilizzare la Provincia nella sistemazione della viabilità tra la stazione di Ripe e quella di San Giacomo, poi voglio organizzare un incontro tra la Regione Marche e la Regione Abruzzo per creare un tratto di collegamento che porta a Monte Piselli per sviluppare la montagna estiva.

5 risposte »

  1. Scusate ma è obbligatorio sapere cosa sia il COTUGE?
    Io non lo so.
    Non vi sfiora nemmeno il pensiero di mettere in chiaro la sigla, se di sigla si tratta?
    Altrimenti G.L.S. (grazie lo stesso…)

    • consorzio turistico monti gemelli = ente inutile e ulteriore spreco di soldi pubblici …
      Ma che vu fa Zunica ..l’unica cosa buona è che ti adoperi per farlo chiudere..
      un ente Che da quanto e’ nato ha prodotto solo debiti e il nulla più del nulla per il territorio … solo altre poltrone …

  2. Con piacere apprendo che Daniele Zunica è diventato vice presidente del cotuge, non conosco il significato dell’acronimo. Si fanno sempre dichiarazioni vere, si spera che si possano concretizzare.

  3. Ripe è una frazione e non una stazione. La strada tra Ripe e S. Giacomo (unico accesso a Monte Piselli per chi viene da Teramo) è interrotta da oltre due anni a causa di un sistema franoso che interessa l’intero versante. Attualmente sono in opera tre cantieri per la messa in sicurezza della frazione e il ripristino della viaibilità ordinaria. Compresa quella per S. Giacomo. Grazie all’impegno e al merito di alcuni cittadini unitamente alla amministrazione municipale. Ben venga il successivo impegno del “cotuge” per la rivalorizzazione culturale e turistica delle due frazioni nominate, ma non per i lavori di ripristino e messa in sicurezza della viabilità. Frutto dell’enorme lavoro di sollecitazione delle istituzioni da parte dei cittadini di Ripe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...