Attualità

LA GUARDIA DI FINANZA HA SEQUESTRATO BENI PER QUATTRO MILIONI DI EURO ACCUMULATI CON ATTIVITA’ ILLECITE

Il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Ancona, su disposizione dal procuratore distrettuale presso il tribunale dell’Aquila, ha sottoposto a sequestro il patrimonio valutato in oltre 4,5 milioni di euro in possesso di F.R. un uomo originario della provincia di Foggia, residente da annia a Martinsicuro dove gestisce locali notturni e sale da gioco. L’uomo è già noto alle forze dell’ordine per inchieste relative usura, estorsione, gioco d’azzardo, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, prostituzione ed esportazione di capitali. Il provvedimento di sequestro preventivo patrimoniale disposto dal tribunale riguarda diverse unità immobiliari e numerose società nelle province di Teramo, L’Aquila, Rimini, Roma, Ascoli Piceno e MacerataLe indagini hanno preso spunto dalle importanti attività commerciali e iniziative imprenditoriali che negli ultimi decenni hanno consentito a F.R. di acquisire, direttamente o tramite prestanome, il controllo e la gestione di una serie di società in Abruzzo, Marche, Lazio ed Emilia Romagna, attraverso le quali operava nel settore dell’intrattenimento, con la gestione di locali notturni e in quello immobiliare ed edile. I riscontri eseguiti dal Gico (gruppo investigativo criminalità organizzata) della Finanza hanno fatto emergere un’evidente sproporzione tra le dichiarazioni dei redditi e l’alto tenore di vita di F.R. e dei suoi familiari arato, nonché l’ingente patrimonio direttamente o indirettamente a loro riconducibile. «Con l’esecuzione del provvedimento emesso dal tribunale di Teramo su richiesta della direzione distrettuale antimafia dell’Aquila», si legge in una nota delle Fiamme gialle, «la Finanza di Ancona ha concluso l’operazione “Riviera” che costituisce l’ennesimo concreto risultato conseguito attraverso lo strumento delle misure di prevenzione previste dal codice antimafia volte ad impedire che soggetti già indagati per gravi reati, possano beneficiare, senza titolo legittimo, di posizioni patrimoniali, economiche e finanziarie, illecitamente costituite» .

Categorie:Attualità

Con tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...