Attualità

TERAMO RACCOGLIE, UNA CITTA’ A MISURA DI BAMBINO

L’evento TeRamo (R)accoglie, organizzato da Archit.Etica, Rifiuti Zero Abruzzo ed Interamnia World Cup, si svolgerà nelle giornate del 30 Giugno, 1 e 2 Luglio e si inserisce nel percorso Una città a misura di bambino, un progetto nato dalla consapevolezza che è necessario cambiare il modo di vivere e di fruire la città.
Teramo va ripensata utilizzando il bambino come indicatore sociale, essenziale per abbassare l’ottica, prima dei cittadini e poi degli amministratori, alla sua altezza e per non perdere di vista nessuno: se il bambino può muoversi liberamente in città, allora la città è pronta ad accogliere e a prendersi cura di tutte le altre fasce sociali.
Questa linea di pensiero accomuna molti studiosi; tocca ora a noi cittadini metterla in pratica recuperando, innanzitutto, gli spazi pubblici poiché, solo vivendo fuori casa, il cittadino può riscoprire la bellezza dei luoghi e prendersene cura, il bambino può fruire la città con serenità sviluppando la sua personalità attraverso il gioco, ed ognuno può confrontarsi con gli altri, modificando man mano le abitudini per migliorare la qualità della nostra vita, della nostra città e per stimolare gli amministratori ad intraprendere azioni adeguate.
Teramo, in questa occasione, raccoglierà intorno a sé gli abitanti che vivranno gli spazi pubblici con musiche ed intrattenimenti vari, occupandosi della pulizia di alcune aree del Centro Storico e del parco fluviale, al fine di “rassettare” la città (proprio come una casa, perché, difatti, la città è casa nostra) e consentirle di accogliere i numerosi ospiti della Coppa Interamnia.
La Te.Am fornirà il materiale occorrente per le operazioni di pulizia (guanti, buste per la differenziazione dei rifiuti ed un congruo numero di scope, rastrelli…) ed assicurerà il servizio di ritiro.
TeRamo (R)accoglie è e sarà il contenitore a cui ogni cittadino, ogni associazioni ed ogni ente, potrà far riferimento per riproporre eventi simili in altri quartieri della città e rendere concreta la partecipazione attiva. Con un semplice click, si potranno creare occasioni di incontro per contribuire al ripristino del tessuto sociale ed all’avvio di un processo, sentito e diffuso, di riqualificazione urbana.

Categorie:Attualità

Con tag:

1 risposta »

  1. Leggo che:”La Te.Am fornirà il materiale occorrente per le operazioni di pulizia (guanti, buste per la differenziazione dei rifiuti ed un congruo numero di scope, rastrelli…) ed assicurerà il servizio di ritiro”… Ottimo!!! Magari sarebbe opportuno fornire gli stessi strumenti agli stessi addetti della TEAM per la pulizia della Città, dei parchi, delle strade,,, purtroppo già so che rimmarrà un sogno!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...