Attualità

BRUCIANO MOLTE ZONE DELLA PROVINCIA DI TERAMO, SI FERISCE UN VIGILE DEL FUOCO DURANTE UN INTERVENTO AD ATRI

Dopo l’intensa giornata di lavoro di ieri, i vigili del fuoco di Teramo hanno trascorso la notte affrontando una serie di incendi, che hanno messo a dura prova la capacità di risposta dei pompieri teramani. Oltre all’intervento presso la ditta Richetti, ancora in corso e finalizzato ad evitare il riattivarsi di eventuali focolai d’incendio, le squadre dei vigili del fuoco di Teramo sono state impegnate in una serie di interventi di notevole difficoltà. Tra questi si segnalano in particolare un intervento per lo spegnimento di un incendio di rotoballe di fieno in località Santa Lucia di Castellalto. L’intervento, che è tuttora in corso, ha consentito di spegnere l’incendio che ha interessato circa 120 rotoballe di fieno ed evitare che si pagasse ai terreni circostanti. Sul posto sono intervenute due squadre del distaccamento di Nereto con un autopompa e un’autobotte. Al momento è in corso il lavoro di smassamento e di spegnimento dei piccoli focolai di incendi ancora presenti.
L’intervento più impegnativo è stato effettuato in località Santa Lucia di Atri, dove sono andati in fumo un’area di circa otto ettari e un centinaio di ulivi.
L’incendio ha riguardato una zona impervia in cui sono presenti dei calanchi e si è pericolosamente avvicinato ad un’abitazione, ma l’azione dei vigili del fuoco ha evitato che le fiamme la raggiungessero.
Sul posto sono intervenuti 15 vigili del fuoco dei Comandi di Teramo e Pescara, con due autobotti, un’autopompa 4X4, due fuoristrada con modulo antincendio e un elicottero del Nucleo elicotteri di Pescara, che ha effettuato circa 30 lanci di acqua.
Durante l’intervento un vigile del fuoco si è infortunato cadendo in un pozzetto stradale di raccolta delle acqua, non coperto da apposito tombino e ha dovuto far ricorso alle cure del Pronto Soccorso.
Sul posto sono intervenuti anche la Polizia di Stato, Carabinieri, Polizia Municipale e Sindaco di Atri e una squadra di volontari AIB (Anti Incendio Boschivi) che sta collaborando con i vigili del fuoco per l’azione di bonifica dell’area finalizzata all’eliminazione di piccoli focolai di incendio.

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...