SATIRA - certagente

n.1 – TERAMO CAPITALE DELLA…COLTURA

IL SINDACO CONTADINO

 

– Dopo il presidente operaio, il Sindaco contadino. Sembra siano sempre più frequenti le pause di riflessione che il Sindaco si concede nella sua personale tenuta di campagna, in quel di Colleminuccio, coltivando pummadore, pependun, ‘nzalat e grandi ambizioni, come quella di lasciare la poltrona da Sindaco per andare a sedersi su uno scranno parlamentare. In Forza Italia, però, conta molto anche l’immagine e la fotogenia del candidato. Chissà come giudicherà Silvio la foto di Brucchi col cappello di paglia e la canotta da seminatore di grano..

 

GRAZIE GIANGUI

– Gesto di grande cortesia dell’ex capogruppo Pd al Comune di Teramo, Gianguido D’Alberto. Allo scopo di evitare agli elettori del Pd la fatica delle primari e a quelli di tutta la città il rischio di un ballottaggio, ha deciso di autoeliminarsi spaccando la rappresentanza del partito. L’elettorato ringrazia

 

 

CULTURA CAPITALE

Teramo si candida a capitale italiana della cultura per il 2020. No, non è uno scherzo: è vero. Sì sì, è proprio vero. Entro il 15 settembre, si dovrà presentare   un dossier di candidatura con il programma delle attività culturali previste, la struttura incaricata della elaborazione e promozione del progetto, la valutazione di sostenibilità economico finanziaria, gli obiettivi perseguiti e gli indicatori che verranno utilizzati per la misurazione del loro conseguimento. Noi di certagente l’abbiamo letto:

programma delle attività culturali previste: visite al museo del gatto, sagra del calzone, mercato contadino, capodanno in piazza con Orietta Berti, capodannino dei bambini col ludobus, cinema nelle frazioni

– la struttura incaricata della elaborazione e promozione del progetto: la stessa che ha promosso su tutta la stampa nazionale il Premio Teramo

–  la valutazione di sostenibilità economico finanziaria: chiedere alla Fondazione

–  gli obiettivi perseguiti: far capire a chi ancora non lo sa quali siano le condizioni culturali di Teramo

Riguardando la foto di Brucchi, però, forse sarebbe più facile candidarsi a capitale della “coltura”

 

VISITATORI A… UFO

Siamo in grado di pubblicare, in anteprima assoluta universale, il report che l’astronave XV-75, del pianeta Goniak ha redatto dopo aver volato per alcune ore su Teramo. Eccolo:

– Data astrale 37.3075
– Coordinate: Pianeta Terra, continente Europa, Nazione Italia, Regione Abruzzo, provincia Teramo, città Teramo, via Carducci, Palazzo Comunale, stanza Sindaco

– Personaggio osservato: Sindaco Brucchi

– Attività: incomprensibile, piuttosto che governare, si concentra sulla composizione della giunta

– Nemici: Sbraccia, Falasca, Caccioni

– Amici: non rilevabili

– Armi: Vinicio Ciarroni

– Dotazione tecnologica: telefonino

– Uso: ricevute 98 telefonate (di cui 60 da Gatti, 38 da Tancredi), effettuate 150 (145 a Gatti , 5 a Tancredi)

– Considerazione finale: Cittadina non meritevole di invasione

———
Certagente – Inserto satirico a cura di Marko F e Paolo DS

———–

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...