Attualità

COMMISSARIAMENTO PD A TERAMO/ FALONE: «INCORAGGIARE SANDRO MARIANI AD ANDARE AVANTI»

Incoraggiare il commissario PD Sandro Mariani.
E si arriva a luglio, dopo un inverno e primavera burrascosa, dopo le calamità naturali subite nel nostro territorio. Cose che segnano la nostra esistenza, si riparte con la forza che contraddistingue il nostro popolo, che non chiede chissà che, ma almeno la vicinanza dello stato nelle forme e nelle condizioni di sussidiarietà che i nostri principi costituzionali vorrebbero garantire.
In politica invece è avvenuto un altro tipo di burrasca, qualcosa di estremamente complicato che noi addetti ai lavori, troppo spesso non capiamo. Figuriamoci i nostri elettori.
Dopo le dimissioni del segretario PD cittadino, di acqua (e neve) ne è passata sotto i ponti, ed adesso è inutile ricordare le questioni recenti, saremmo fin troppo noiosi nel ricordare una forma di impotenza davanti a questo e quel veto politico, a tentativi di reggenza finiti prima ancora di cominciare, probabilmente anche per vizi di forma e poco coraggio da parte di qualcuno che non sto, naturalmente, ad incolpare per questioni di eleganza a di sentito dire.
Il PD Teramo riparte da un commissario, si chiama Sandro Mariani, il quale, in passato, ha preso qualche critica anche dal sottoscritto Falone Angelo, su alcune sue posizioni riguardo a diverse questioni.. Nella sostanza però, riteniamo che Sandro Mariani possa fare bene, è il capogruppo PD in regione Abruzzo , ciò potrebbe dare il rilancio a tutta una cittadina, fin troppo bastonata da situazioni che tutti, o quasi, sanno o, per questioni di comodità si fà finta di non sapere.
Vogliamo dare una apertura di credito, per troppo tempo siamo stati immobili, e vorremmo dare anche il nostro piccolo contributo, se Sandro lo riterrà utile per il rilancio del partito democratico di Teramo.
Abbiamo davanti un congresso che dovrà creare le condizioni per un nuovo governo cittadino, questo probabilmente avverrà non prima della prossima primavera-estate, se non addirittura alla fine del 2018. Dobbiamo trovare le forze migliori, cercare le intese con i movimenti civici, e ReteDem potrà dare il proprio contributo ad un progetto, e chissà che in tutta questa storia, uscirà finalmente qualcosa di buono.
Angelo Falone
Responsabile regionale ReteDem Abruzzo ed esponente provincia Teramo gruppo Orlando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...