Attualità

LA TE.AM CAMBIA AVVOCATO PER RISPARMIARE, MA SPENDE 10 MILA EURO IN PIÙ…

Metti una mattina d’estate, la città che si sveglia lentamente, una notte dei saldi andata peggio del previsto (probabilmente anche a causa dei canali pubblicitari sbagliati: oggi scegliere i quotidiani significa comunicare a pochissimi…vabbè), la gente che va al mare, qualcuno che passeggia e una voce, che rimbalza sotto i portici: la TeAm ha cambiato avvocato. La prima cosa che ti viene da pensare, è che l’abbiano fatto per risparmiare. Del resto, è tempo di tagli e stanno cercando anche di eliminare un dirigente, quindi è possibile.

Poi, peró, vai sul sito della partecipata e scopri che l’avvocato nuovo, Sandro Pelillo, prenderà 39.600 euro rispetto ai 30.000 che prendeva Venturella quando c’era Ranalli ad amministrare la TeAm. Nessuno discute la professionalità dell’avvocato Pelillo, ma se costa di più, perché cambiare? Che spending è? L’estate continua…

Categorie:Attualità

Con tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...