Attualità

CAPITALE DELLA CULTURA 2020, PROSEGUONO GLI INCONTRI IN FONDAZIONE TERCAS

I sindaci dei comuni di Atri e Castelli, Gabriele Astolfi e Rinaldo Seca, con l’assessore del comune di Campli Federico Agostinelli ed il Presidente del BIM Moreno Fieni hanno espresso un sincero apprezzamento per la candidatura di Teramo Capitale Italiana della Cultura 2020 nel corso di un Incontro che si è tenuto  nella sede della Fondazione Tercas.

 

All’Incontro – organizzato dal Presidente Enrica Salvatore –  hanno partecipato anche  il Segretario Generale della Fondazione Annamaria Merlini,  il Sindaco e l’assessore alla Cultura del Comune di Teramo Maurizio Brucchi e Caterina Provvisiero, l’assessore alla cultura del comune di Atri Domenco Felicioni, l’assessore del comune di Castelli Marcello Melchiorre, il rappresentante della società di consulenza incaricata della redazione del Dossier Luca Borrelli e Pina Manente in rappresentanza del presidente della Provincia Domenico di Sabatino.

 

Tutti concordi nel considerare l’occasione della candidatura come momento di ridefinizione del  ruolo della città capoluogo di provincia  da intendere e presentare come espressione di una identità culturale ampia che comprende anche tradizioni e relazioni con la storia ed i giacimenti culturali presenti in territori vicini dalla forte vocazione turistica.

 

La visibilità anche mediatica cui si è sottoposta Teramo per l’ambizione di voler raggiungere un traguardo così prestigioso coinvolgerà anche territori che emblematicamente nel tempo con essa hanno condiviso e possono continuare a condividere  valori come quelli  di una comune solidale azione nella tutela di bisogni, di interessi e in attività di  programmazione  dello sviluppo sociale, economico e soprattutto culturale.

 

“L’incontroha dichiarato il Presidente Enrica Salvatore –  è stato organizzato nell’ambito delle attività di promozione della candidatura per costruire un tavolo di confronto e scambio con cittadine di alta tradizione culturale come Atri, Campli e Castelli con l’augurio che possano definire insieme con Teramo l’obiettivo di individuare e condividere  linee guida e buone pratiche per avviare processi di gestione integrata e innovativa della cultura.”

 

Al fine di animare  la più ampia partecipazione collettiva per la definizione del Dossier che dovrà essere presentato entro il 15 settembre prossimoha dichiarato ancora il Presidente Enrica Salvatore  –   la società di consulenza, in raccordo con gli uffici comunali, ha avviato una serie di incontri con i rappresentanti di associazioni culturali e sociali della città per raccogliere idee, osservazioni, suggerimenti e proposte. Da parte nostra ci siamo assunti l’impegno di organizzare incontri tematici come e con soggetti attivi nella promozione e produzione culturale e turistica del territorio e nelle attività produttive.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...