Attualità

CONTROLLI NOTTURNI AMBIENTALI DELLE GADIT E MUNICIPALE A GIULIANOVA, UNA MULTA ALLA EX SAIG

In azione ieri notte Gadit e Polizia municipale impegnati in attività di controllo ambientale. Elevata una multa per abbandono di rifiuti.
Particolare attenzione è stata riservata dalle Guardie ambientali e dall’agente del nucleo ambientale della polizia municipale Miria Di Bonaventura all’area privata sita dentro l’ex Saig. “La situazione – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Fabio Ruffini, che ha dato il via alle operazioni – è, senza esagerazioni, catastrofica. Centinaia di metri cubi di immondizia abbandonata, cavalli e carrozzine da corsa all’interno delle strutture. E poi cani Pittbul a guardia di alcuni ingressi e
slot machine rubate e scassinate in aggiunta ad altra probabile refurtiva abbandonata. Una situazione chiaramente non gestibile solo dal Comune che comunque a breve installerà telecamere fisse e comunque si vedrà costretto a chiudere le strade con sbarre fisse.
Ci sarà ovviamente bisogno di un intervento interforze per reprimere atteggiamenti che potrebbero avere anche una evidenza penale. Come le segnalazioni pervenuteci da parecchi cittadini relative a corse clandestine di cavalli nelle ore serali.
Per cui – dice ancora l’assessore Ruffini – occorre organizzare un tavolo con le forze di polizia e dare avvio ad interventi congiunti per arginare la situazione e scongiurare così un danno all’ambiente oltre che economico”.
Prevista una notifica alla proprietà dell’area ex Saig affinchè provveda alla bonifica e metta in sicurezza tutta l’area inibendone gli accessi.

Categorie:Attualità

Con tag:,,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...