Attualità

BANCAROTTA IN “SERIE”, ARRESTATO DALLA FINANZA UN TERAMANO

La Guardia di Finanza di Ascoli, nell’ambito di dell’operazione di polizia giudiziaria in materia di reati fallimentari, “Last day”, ha effettuato diverse perquisizioni ad Ascoli e Teramo nonché ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari nei confronti di un responsabile (A.L. di anni 66, residente nella provincia di Teramo) ritenuto il dominus di un sistema che da alcuni anni perpetrava illecite condotte di bancarotta fraudolenta.

Scoperto un collaudato sistema attraverso il quale lo stesso, in qualità di amministratore di diritto e poi di fatto, sin dagli anni ’90 era dedito costituire società di capitali operanti nel settore dell’abbigliamento che puntualmente venivano poi fatte fallire attraverso le classiche condotte della bancarotta fraudolenta. Le tre società sulle quali si è accentrata l’attenzione dei militari della Finanza sono tutte fallite per le stesse cause, rappresentate dallo stato di insolvenza determinatosi a causa di enormi debiti maturati nei confronti dell’erario per imposte non versate e nei confronti dell’Inps per contributi, anch’essi non versati, che complessivamente ammontano a oltre 15 milioni di euro.

Categorie:Attualità

Con tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...