Attualità

DELOCALIZZAZIONE DELLA CENTRALE ENEL DE LA CONA, LA SODDISFAZIONE DI BUCCIARELLI

“Con grande soddisfazione ho appreso la notizia del finanziamento di €2,5 m!n da parte della Regione Abruzzo a favore della delocalizzazione della centrale elettrica Enel della Cona. E’ un provvedimento atteso da decenni, sin da quando l’amministrazione Comunale del sindaco Sperandio inizio’ ad interloquire con i vertici nazionali dell’ENEL. Nel contesto del quartiere Cona la presenza della sottostazione elettrica, insieme all’area degradata della ex Fornace Scimitarra, rappresenta una importante criticità per i possibili danni alla salute ed all’ambiente in generale.

Le problematiche, anche di tipo urbanistico, vennero portate all’attenzione nel corso di un convegno, tenutosi il 9 aprile 2016, organizzato dal Comitato di Quartiere Cona. In quell’occasione il Governatore della Regione Abruzzo, dott. Luciano D’Alfonso, con un intervento molto applaudito assunse l’impegno di un finanziamento pubblico a vantaggio dell’interramento e dello spostamento della centrale elettrica. A distanza di un anno il Presidente ha mantenuto quanto promesso ed ha destinato un cospicuo finanziamento agli enti attuatori Provincia e Comune di Teramo. Approfitto dell’occasione per rivolgere un ringraziamento da parte della comunità’ della Cona, ma ritengo di tutta l’intera città, a tutti coloro che vi hanno partecipato, in particolare al Presidente della Regione, alla sua Giunta ed al consigliere Monticelli per la sensibilità dimostrata a favore di un bisogno socialmente rilevante: eliminare un pericoloso detrattore per realizzare uno spazio socializzante per il quartiere.
Il provvedimento approvato dalla Giunta Regionale rappresenta anche un’importante risposta ai tanti scettici che nel corso degli ultimi anni hanno interpretato come annuncio di tipo propagandistico le dichiarazioni del Governatore sulla volontà di finanziare l’intervento. La nostra città ha bisogno di essere riconsiderata e riprogettata nel suo rilancio. In tal senso c’è bisogno innanzitutto di interventi di riqualificazione urbana ed ambientale che ridiano vivibilita’, a partire dai quartieri. Si spera che il descritto avvio procedimentale sia il primo di tanti altri interventi che da anni sono in attesa di essere prospettati, finanziati ed avviati nella loro realizzazione.
Un doveroso ringraziamento a tutte le redazioni giornalistiche e televisive che nel corso di questi anni hanno dato spazio ad interventi dello scrivente Comitato di Quartiere su tematiche che tanto hanno interessato ed interessano la comunità teramana.
Con osservanza
  Il Presidente Comitato Quartiere Cona, Fonte Baiano, Piano Solare
                                                                                                 Bucciarelli Domenico

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...