Attualità

RETEDEM ABRUZZO ESPRIME SOLIDARIETA’ A D’ALBERTO E ALLA CARDELLI: «BRUCCHI DEVE CHIEDERE SCUSA»

Retedem Abruzzo esprime solidarietà al Consigliere Gianguido D’Alberto per l’attacco offensivo e gratuito del Sindaco di Teramo, che a fronte di una critica politica mossa da D’Alberto nei riguardi della (mancanza) di politica da parte della (oramai ex) maggioranza e della Giunta di centro destra, non trova di meglio che avanzare offese personali, peraltro destituite di fondamento. Non è infatti assolutamente vero che Gianguido D’ Alberto Non sia stato scelto dal PD come candidato Sindaco e che la fuoriuscita dal PD di Gianguido sia stata dovuta a ciò, come lui stesso ebbe modo di spiegare in consiglio comunale all’atto delle dimissioni. Ma evidentemente il Sindaco non ascoltava, forse perché preoccupato di tenere in piedi una maggioranza priva di idee e di prospettiva, al solo fine di perpetrate interessi che non coincidono con quelli della Città. E così con questo intervento peraltro assolutamente i elegante, Maurizio Brucchi ha perso l’ennesima buona occasione per farci almeno credere di essere ancora in possesso di un briciolo di dignità.
Crediamo, infine, che le scuse del sindaco verso D’Alberto siano naturalmente obbligate, come anche alla consigliera Cardelli, la quale ha nella sua storia una scelta di sofferenza che non tocca a nessuno giudicare, tantomeno se si ha l’onore e l’onere di essere un primo cittadino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...