Attualità

BRACCONAGGIO/ C’E’ L’OMBRA DEL PERICOLO DELLE CARNI NON CONTROLLATE

Continua l’attività di verifica che proseguirà nelle prossime settimane e che ha portato nei giorni scorsi anche a due arresti per bracconaggio (LEGGI QUI). Un fenomeno ha detto oggi durante una conferenza stampa il comandante provinciale dei carabinieri forestali Gualberto Mancini, illegale come quello dei cittadini che, nell’alta Vibrata, di notte cercano tartufi. Per questo nella zona della Vibrata sono in atto controlli che hanno portato ad arrestare due cacciatori trovati con tre fucili con la matricola abrasa e con munizionamento ad ampio spettro.

M c’è anche l’emergenza sanitaria: perché le carni frutto di bracconaggio, non controllate, vengono spesso vendute a singoli cittadini o anche a ristoranti, con notevoli rischi per l’uomo perché i cinghiali, ad esempio, sono anche portatori asintomatici di malattie. Per questo sono necessari l’effettuazione di test prima di consentirne la vendita delle carni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...