Attualità

L’INCENDIO DI BASCIANELLA A COLLEDARA CONTINUA…I VIGILI DEL FUOCO MANTENGONO UN PRESIDIO IN ZONA

Ancora impegnati i vigili del fuoco di Teramo nella zona di Bascianella di Colledara.
Nel primo pomeriggio un elicottero del Nucleo dei vigili del fuoco di Pescara ha effettuato una missione operativa con circa quindici lanci che hanno permesso di estinguere tutti i residui focolai ancora attivi.
Nell’area interessata dall’ incendio durante tutto il giorno hanno operato anche una squadra dei vigili del fuoco di Teram e una squadra AIB della Protezione Civile.
Il personale a terra, coordinato da un DOS (Direttore delle Operazioni di Spegnimento) dei vigili del fuoco di Teramo, ha svolto un importante opera di bonifica su tutta la zona incendiata, eliminando piccoli focolai ancora attivi.
Al momento è correttivo un focolaio d’incendio che ha ripreso vigore nel tardo pomeriggio su cui si stanno concentrando gli sforzi del personale dei vigili del fuoco.
Fermo restando la situazione attuale, sarà mantenuto un presidio nella zona di Bascianella anche durante le ore notturne, per controllare la zona incendiata ed impedire che si possano riattivare nuovi focolai di incendio.
Inoltre, nel corso della mattinata una squadra del distaccato di Nereto è intervenuta per un incendio di sterpaglie, in località Borrano di Civitella del Tronto e al momento è in corso un altro intervento per incendio sterpaglie e boscaglia in località Poggio Valle di Torricella Sicura, in cui è impegnata una squadra del Comando di Teramo.

Categorie:Attualità

Con tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...