Attualità

LICENZIAMENTI ALL’HATRIA/ SINISTRA ITALIANA PRESENTA INTERROGAZIONE IN PARLAMENTO

La storica azienda di sanitari Hatria con stabilimento a Sant’atto (Teramo) ha annunciato 55 licenziamenti, confermato la fine della cassa integrazione per settembre e disdetto il contratto integrativo (già ridotto). Questo a pochi mesi fa un accordo stretto dalla stessa Hatria con la multinazionale tedesca Groeh, tra i principali rivenditori di rubinetteria. Come Sinistra Italiana siamo al fianco dei lavoratori e delle iniziative che vorranno mettere in campo con i sindacati, come partito politico presenteremo alla Camera un’interrogazione tramite il nostro compagno Giovanni Paglia. Il tessuto produttivo del nostro territorio non ha bisogno di licenziamenti ma di investimenti e posti di lavoro. 

Stefano Ciccantelli (segretario provinciale)
 Daniele Licheri (segretario regionale) 
Giovanni Paglia (deputato)

1 risposta »

  1. Cosa se ne fanno questi lavoratori della solita interrogazione? Sinistra balneare, ormai sei distante dalla realtà! Bisognava dire qualcosa prima, respingere con forza la cessione ad un Fondo è non subire l’ ennesima speculazione finanziaria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...