Attualità

VOUCHER GRATUITI PER ACQUISTO LIBRI NELLE ZONE DEL CRATERE, IL MINISTERO NON CONTROLLA LE DOMANDE

Nelle aeree del terremoto che ha colpito il centro Italia a partire dall’agosto del 2016,  il Governo, grazie ad un accordo con gli editori, concede libri gratuiti agli studenti.
L’associazione Robin Hood nei giorni scorsi ha chiesto la proroga del termine per la presentazione delle domande, scaduta il 25 luglio, infatti,  molti cittadini pur avendo il requisito non hanno partecipato per carenza d’informazione .
Nel caos iniziale, alcuni pur non avendo requisiti di cui non si era fatto cenno nella conferenza stampa di presentazione ed erano casa inagibile o perdita di lavoro a causa del terremoto, hanno presentato ugualmente la domanda, ma cosa stupefacente li hanno ricevuti.
Il Ministero, nel mentre  tace per la proroga,  accetta le domande senza verifica, si apre un nuovo fronte, chi controlla le domande prima di emettere i voucher.
“La solita storia chi beneficia senza diritto e chi pur avendolo rimane al palo” sostiene Pasquale Di Ferdinando – presidente dell’Associazione.

Categorie:Attualità

Con tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...