Attualità

CONTINUA IL DEGRADO DEL QUARTIERE GAMMARANA, E’ LA VOLTA DI VIA EINAUDI

La situazione della scarpata che degrada da Via Einaudi, zona Gammarana vicino al campo suola, verso il pianoro che costeggia il raccordo autostradale é veramente esplosiva per quanto riguarda il pericolo di innesco incendio. Trattasi di area privata a ridosso di strada pubblica e vicina a edifici adibiti a civile abitazione. Nonostante i cortesi solleciti ai proprietari ad oggi è tutto fermo. Gli abitanti della zona vivono nel terrore diurno e notturno al pensiero che si possa innescare qualche incendio visto il notevole rialzo delle temperature e l’incuria e disattenzione delle persone.
Richiesta diretta al Comune affinché renda operativa l’ordinanza contro gli incendi. Lungo la strada (Via Einaudi) che fiancheggia la scarpata di cui, sono presenti crepe per abbassamento della scarpata vista l’evaporazione dell’acqua presente nei fori interstiziali del terreno il quale, per riduzione di volume, si contrae e si abbassa. L’evaporazione è causata dalle alte temperature. La crepa non appena si manifesteranno le piogge torrenziali tornerà a riempire gli interstizi di cui sopra facendo perdere le caratteristiche meccaniche al terreno che scivolerà verso valle con rischio per le case di prossimità. Stiamo parlando del classifico fenomeno del dissesto idrogeologico. Quindi prevenire sistemando la strada per evitare danni importanti. La strada è carente anche dal punto di vista della sicurezza vista la totale mancanza di gardrail.

Alfonso Marcozzi
Associazione Culturale Quartiere Gammarana (come amava chiamarla Giovannino)

Categorie:Attualità

Con tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...