Attualità

FOTO/ PRATI DI TIVO INVASO DALL’IMMONDIZIA LASCIATA PE STRADA “DAGLI INCIVILI” DOPO FERRAGOSTO. IL SINDACO TELEFONA AL MO.TE PER CAPIRE COSA SIA ACCADUTO

Prati di Tivo è sporca ed è stata lasciata piena dei rifiuti del ferragosto appena passato. Per cui, i turisti saliti oggi in montagna, hanno dovuto convivere in alcune zone, con cumuli di rifiuti abbandonati e non ritirati sulla strada. I turisti sono arrabbiati e scrivono a certastampa.it: «Non sempre dipende dall’inciviltà della gente – evidenzia una famiglia –  ma da come un’amministrazione gestisce il servizio di nettezza urbana, oggi ai Prati di Tivo, si capiscono tante cose…Come si vede l’area di pic nic era stata lasciata pulita, ma se poi il giorno dopo ferragosto, dopo le migliaia di persone che ieri sono state qui, non fai passare a ritirare la spazzatura, ecco cosa trovano i turisti oggi!».

«Poi – continua ancora un turista –  non ci lamentiamo se in Abruzzo, c’è stato il calo delle presenze! Non è mica colpa del terremoto come spesso ci vogliono far credere».

Oggi ai Prati si mangia con i rifiuti per strada. E lo spettacolo non è il massimo come ammette anche il primo cittadino.

 

Sentito infatti il Sindaco di Pietracamela che in tarda mattinata è salito ai Prati per accertarsi della situazione dichiara: «E’ vero che gli abbandoni non si giustificano a bordo strada – dice Michele Petraccia – se non c’è il cassonetto i rifiuti si possono portare a casa, ora sto chiamando per capire cosa è successo».

Secondo il primo cittadino il Mo.Te che si occupa della raccolta dei rifiuti in questa zona sta cercando di smaltire i rifiuti lasciati ma siccome il mezzo a disposizione per la raccolta è piccolo forse, servono diversi viaggi per pulire i Prati. «Sto telefonando – conclude il Sindaco Petraccia – faro’ sapere che cosa sta accadendo e come mai i rifiuti alle 13 sono ancora in giro. Si è appreso che il doppio giro non è bastato…ci vorrà più tempo».

Anche oggi c’è il pienone di gente salita per godere del fresco e della bellezza della montagna teramana ma dopo questo brutto episodio accoppiato con i ritardi della riapertura della cabinovia bisogna proprio dire che quest’anno le cose ai Prati di Tivo non sono andate tanto bene. Anzi: sono andate proprio maluccio.

4 risposte »

  1. Ma dove vive il cosiddetto sindaco?
    Ci voleva ferragosto per scoprire l incapacità amministrativa sua e di chi lo accompagna in questa disastrosa avventura amministrativa?
    A…….. dimenticavo, vive a Silvi Marina da dove è salito per capire(non crediamo nessuno che ci riesca) cosa succede.
    SE NE VADA da questi luoghi .
    I danni che ha causato saranno irreparabili per decenni.

  2. Sindaco????????????

    Ma dove sta?
    Un danno economico, sociale , culturale,amministrativo irreparabile per la comunita di Pietracamela.
    Un disastro prevedibile che peserà sulle future generazioni come fosse il massiccio del Gran Sasso che proprio non si meritava simile sciagura.

  3. gli addetti alla pulizia (da qualcuno definiti incivili) alle 17 di ieri pomeriggio avevano pulito tutto . i civili depositatori di rifiuti non sanno che una sdraio non va smaltita nel cassonetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...