Attualità

SCUOLE/ IL COMITATO GENITORI PER LA SICUREZZA NELLE SCUOLE MANIFESTA PER OTTNERE EDIFICI SICURI E NEI QUALI NON SI MUORE. IL RADUNO E’ PER VENERDI 25 AGOSTO IN PIAZZA ORSINI A TERAMO

Venerdì 25 agosto 2017, ore 10 in Piazza Orsini a Teramo, è stata organizzata una manifestazione: insieme per la sicurezza nelle scuole. Lo rende noto il comitato genitori per la sicurezza nelle scuole.
Saranno presenti moltissimi comitati scuole sicure di tutta Italia.
«A settembre riapriranno le scuole e tutto è rimasto così com’era – scrive il comitato guidato da Leda Ragas-  Le scuole hanno indici di vulnerabilità bassissimi, molte scuole non li hanno affatto computati, i piani di evacuazione sono ancora eterogenei e spesso inadatti e inutili. In questi 12 lunghi mesi, noi genitori, abbiamo cercato di sensibilizzare istituzioni nazionali e locali, abbiamo scritto fiumi di inchiostro affinché la sicurezza delle scuole diventasse in Italia realtà e la maggior opera di prevenzione mai stata presa in considerazione.
Abbiamo cercato aiuto, abbiamo veicolato i nostri intenti tramite parte della stampa, abbiamo tenuta alta l’attenzione.
Non pretendiamo tutto e subito. Ma se è vero che un minore ha diritto alla tutela sia fisica che psicologica, noi genitori non potevamo sottrarci e in un paese civile, non dovrebbero farlo neanche le istituzioni.
Ci sono comuni e sindaci virtuosi, ci sono comuni pronti al dialogo ma ce ne sono tantissimi altri che non hanno mai ascoltato e mai si sono presi cura di questo delicato problema.
Riaccenderemo così i riflettori sulle scuole, lo faremo manifestando e chiedendo ciò che va chiesto ed è doveroso ottenere.
Edifici scolastici in cui porre al sicuro i nostri figli.
Edifici scolastici in cui si impara e non si muore.
Edifici scolastici degni di un paese come il nostro».

Nel frattempo martedi prossimo si svolgerà una riunione allargata a tutti gli attori della scuola a cominciare dai dirigenti scolastici per decidere cosa fare, se riaprire le scuole o no in quegli edifici con indici 0,2. Tra queste scuole figurano sei edifici a rischio riapertura: San Giorgio, San Berardo, De Jacobis, Molinari, Piano della Lenta, Fornaci-Cona.

Categorie:Attualità

Con tag:

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...