Attualità

QUESTA SERA IL CONCERTO CLOU DELL’ESTATE 2017: JAMES SENESE & NAPOLI CENTRALE A CAMPLI FESTIVAL

Dopo due serate di grande successo il Campli festival 2017 si conclude questa sera con l’atteso concerto di Jè Senese e Napoli Centrale. Certamente il concerto di maggiore qualità artistica e musicale dell’estate teramana 2017. Sul palco con Senese il re delle tastiere Enzo Vitolo, Gigi De Rienzo al basso e Agostino Marangolo il miglior batterista italiano, che compongono il prestigioso ensemble di “Napoli Centrale”, collaboratori che si esibiscono in prestigiosi camei musicali per raccontare l’amicizia con Pino Daniele e quella infinita stagione di concerti. Il loro concerto è ogni volta un viaggio artistico che mette insieme storie, emozioni e note mediterranee di oltre mezzo secolo di vita sul palco. James Senese, per gli amici Jé, a settantuno anni compiuti è ancora al centro del palcoscenico con il suo magico ottone ben stretto tra le mani; non è mai sceso a nessuna sorta di compromesso, troppo forte la sua onestà artistica, troppo sincera l’espressione passionale del suo far musica.
Al termine del concerto a James Senese e a Napoli Centrale il Sindaco di Campli avv. Pietro Quaresimale consegnerà agli artisti il 1° Premio “Pino Daniele” per la musica italiana, in attesa dell’annunciato concerto con Mario Biondi nel 2018. Risorse permettendo.

Senese ha l’indubbio merito di esser riuscito ad attraversare, nel corso della sua rilevante carriera, scenari musicali di altissimo livello; si è permesso di spaziare dalla fusion al soul, ha collaborato con il grande cantautorato passando per world music e, inevitabilmente, blues. Fotogrammi di ordinaria quotidianità -rigorosamente in napulitano- con una timbrica vocale roca e tormentata, garbatamente avvolta nelle calde spire del sax e di una osmosi sonora sospesa tra soul, blues e jazz-rock che profuma di vento mediterraneo. Un bagaglio di esperienze unico, per certi versi invidiabilmente irripetibile. Ieri come oggi. Un musicista dall’anima d’oro come le note che partorisce il suo sax; una magia dispensabile esclusivamente da un inimitabile nero a metà.

Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...