Attualità

NUOVO OSPEDALE A TERAMO/ PER FAGNANO L’AREA MENO PEGGIO E’ QUELLA DI VERNA A PIANO D’ACCIO E SI SCOPRE CHE IL PRESIDIO DI TERAMO E’ QUELLO PIU’ A RISCHIO SISMA

Questione nuovo ospedale a Teramo. E’ ancora tutto fermo. Il direttore generale Roberto Fagnano puo’ solo dire che: «A Teramo non ci sono aree ottimali dove realizzare il nuovo ospedale. Quella meno peggio è la cosiddetta “area Verna”, che dovrebbe sorgere vicino al centro commerciale Gran Sasso».

La politica ancora non dice nulla, nessun pensiero concreto sull’area perchè prevale purtroppo la solita politica del non fare per non scontentare nessuno. Anche perchè, la scelta produce spesso e volentieri dissapori e per questo oggi si preferisce l’arte del non fare e del non dire.

Fagnano in scadenza di mandato in merito al nuovo ospedale di Teramo dice: «Lascero’ uno studio economico con una presa d’atto delle varie proposte. Io, come Asl posso solo mettere a disposizione gli strumenti. Voglio dire che realizzare un ospedale nuovo a Teramo è una priorità per la Asl perchè i costi del vecchio non sono piu’ sostenibili mentre l’ospedale nuovo verrebbe realizzato con altri percorsi evitando così di spendere soldi di manutenzione sempre più necessari per il futuro, per non parlare della questione della sismicità. Abbiamo affidato l’incarico a dei professionisti che sono poi coloro che lo avevano fatto lo studio nel 2009, gli accertamenti sulla vulnerabilità sismica su tutti e quattro gli ospedali. E’ stato chiesto l’aggiornamento dello studio eseguito nel 2009 e nel 2009 l’ospedale più a rischio è risultato quello di Teramo perchè si trova in zona sismica 2 rispetto agli altri che sono in zona sismica 3 con una struttura degli anni 70».

Oggi non ci sono elementi di preoccupazione però se non che l’ospedale di Teramo è in una zona sismica. E questo è un fatto.

3 risposte »

  1. Sarebbe interessante conoscere gli indici di vulnerabilità sismica delle strutture ospedaliere, indici da verificare, obbligatoriamente, entro i 3013. Sono le verifiche di cui parla il Direttore generale?
    Se si è il caso di renderli noti, insieme ai lavori, e si costi, necessari per adeguare le strutture, se adeguabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...