Attualità

CRISI AL COMUNE DI TERAMO/ RIUNIONE DI MAGGIORANZA CON L’ULTIMATUM DI BRUCCHI: «PER ME TERAMO PRIMA DI TUTTO MA DOVETE CONVINCERMI A RIMANERE FINO AL 2019…»

Il Sindaco Maurizio Brucchi ha dato il suo ultimatum indirizzato soprattutto a Paolo Gatti e alla maggioranza che non ha più (Caccioni, Falasca e Micheli): o si va avanti con una coalizione coesa e fino al 2019 o mi dimetto e si va tutti a casa. Riunione di maggioranza stasera convocata per parlare delle scuole che ha occupato poco spazio nella discussione, poi su suggerimento dell’assessore Roberto Canzio che ha tirato fuori il discorso sulle sue possibili dimissioni, il primo cittadino avrebbe riferito che la questione delle dimissioni sarebbero supposizioni della stampa ma che mai lui, avrebbe fatto dichiarazioni a supporto delle illazioni pubblicate.

Il Sindaco ha ripercorso questi ultimi tre anni quando è stato lasciato da solo, quando nessuno ha preso le sue difese, senza considerare il fatto che i “gattiani” avrebbero diffuso la notizia che Brucchi avrebbe dovuto approvare il bilancio ad ottobre e poi si sarebbe potuto anche dimettere. A tutto questo però Brucchi non ci sta e ha chiesto stasera discontinuità immediata. Brucchi avrebbe ammesso di aver commesso parecchi errori ma non da solo. “Convincetemi che vale la pena continuare ad amministrare questa città ma non con le favole”, avrebbe detto durante la riunione secondo alcuni consiglieri presenti.

Per Brucchi, Teramo prima di tutto, chi prova a dire approviamo il bilancio e poi andiamo a casa si sbaglia. Basta fare poi, la Penelope di giorno se poi c’è chi fa la Penelope di notte. Convincetemi che volete andare fino alla fine della legislatura, che c’è una maggioranza coesa che approva i documenti e che io non devo stare ad accarezzare questo o quel consigliere ma non mi fate sentire di approvare il bilancio e poi andiamo al voto, avrebbe detto il primo cittadino durante la riunione.

Brucchi ha anche ricordato che sono più di tre mesi che non si fa più un consiglio proprio per la paura della mancanza di una maggioranza.

Gb Quintiliani che ha tentato di parlare con Salvi impegnato a fare sorrini piccini piccini, riferirà nel dettaglio al Gatto capo che siamo certi, tornerà presto in questa o quella tv, in questo o quel giornale amico a fare nuove dichiarazioni per far capire meglio il suo pensiero.

Prossimo impegno dl Sindaco, riparlare con Falasca, Caccioni e Micheli sperando di riuscire a convincerli che devono votare per lui e con lui da qui al 2019. Sarà difficile però che questo possa accadere soprattutto dopo che venerdì scorso Brucchi si è visto con Gatti a casa di Paolo Tancredi ed in quella occasione avrebbe ricevuto l’invito a lasciare la poltrona solo dopo l’approvazione del bilancio in modo che il Commissario non possa aumentare tasse e servizi fino a giugno 2018 quando Teramo tornerà al voto.

 

 

 

6 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...